Me

Bangladesh, maxi-incendio devasta cinque edifici: almeno 80 morti

Immagine di copertina
Credit: AFP

A Dacca, in Bangladesh, almeno 80 persone sono rimaste uccise a causa di un incendio che ha distrutto diverse abitazioni nella città vecchia.

Il rogo ha divorato anche stabili che ospitavano magazzini di prodotti chimici. I feriti sono almeno 45. Altre persone sono rimaste intrappolate negli edifici mentre i prodotti chimici, plastiche e spray deodorante andavano a fuoco.

Il capo del servizio nazionale dei vigili del fuoco ha riferito che “l’attuale bilancio è di 80 morti ma potrebbe aumentare. I soccorsi sono ancora al lavoro”.

Sulle cause dell’incendio, si ipotizza che possa essere stato innescato da un serbatoio di gas. Il rogo si è propagato rapidamente in un edificio dove sono conservate diverse sostanze chimiche.

Le fiamme hanno avvolto quattro edifici contigui, nonché diverse macchine che transitavano nella zona in quel momento.

“Ho sentito una grande esplosione. Mi sono voltato e ho visto le fiamme divampare in tutta la strada, che era affollata di automobili. C’erano fiamme ovunque”, ha testimoniato un commerciante, Haji Abdul Kader.