Me

Cristina D’Avena, tutto quello che c’è da sapere sulla cantante in duetto con Federica Carta e Shade a Sanremo 2019

Immagine di copertina

CRISTINA D’AVENA SANREMO 2019 – La sua voce ha accompagnato tantissimi bambini durante la crescita: Cristina D’Avena è stata la voce che ha animato la sigla di “Kiss Me Licia”, “Mila e Shiro”, “Sailor Moon” e tantissimi altri cartoni animati degli anni ’80 e ’90. Nel 2019, la cantante bolognese è attesa sul palco dell’Ariston per accompagnare in duetto Federica Carta e Shade.

LEGGI ANCHE: Tutti i duetti attesi nella quarta serata del Festival di Sanremo 2019

Nella sua carriera, ha venduto 7 milioni di copie anche grazie a “Fivelandia” (una collana pubblicata nel 1983 dove all’interno sono contenute le sigle dei cartoni animati in onda sulle reti Fininvest).

Sapevate che Cristina D’Avena ha partecipato come guest star a “Bim Bum Bam” per quasi vent’anni? O che ha iniziato la carriera d’attrice recitando come protagonista nella serie televisiva “Love Me Licia”?

Vediamo qualche dettaglio in più circa la sua vita pubblica e privata.

Cristina D’Avena Sanremo 2019 | Vita privata

Il papà era un medico, la mamma casalinga. Cristina D’Avena è nata a Bologna il 6 luglio 1964. Anche sua sorella minore, Clarissa, ha partecipato al coro dell’Antoniano.

La cantante non ha figli, anche se li vorrebbe, ed è legata da tempo al compagno Massimo Palma.

“Non ho fatto un figlio e, probabilmente, a questo punto non lo farò a meno di un miracolo del Signore. Non so se questa rinuncia mi farà vivere nel rimpianto, mi auguro proprio di no” ha dichiarato Cristina D’Avena in un’intervista su Panorama.

Cristina D’Avena Sanremo 2019 | I primi successi

Ha esordito nel mondo del canto alla tenera età di 3 anni cantando “Il valzer del moscerino” allo Zecchino D’oro 1968. Grazie a quell’esperienza, la piccola Cristina è rimasta nel Piccolo Coro dell’Antoniano fino al 1976.

La primissima sigla che ha cantato è stata quella di “Pinocchio” nel 1981. Sono seguite poi la “Canzone dei Puffi” nel 1982 e “Kiss Me Licia” nel 1985.

L’abbiamo vista recitare in “Love me Licia”, “Licia dolce Licia”, “Teneramente Licia” e “Balliamo e cantiamo con Licia”, telefilm in onda su Italia uno e ispirato all’anime “Kiss Me Licia”. Nel 1988, è stata protagonista della serie “Arriva Cristina”, alla quale sono seguiti “Cristina” nel 1989, “Cri Cri” nel 1990 e “Cristina, l’Europa siamo noi” nel 1991.

Nel 1989 ha condotto “Sabato al circo”, nel 1992 “Cantiamo con Cristina” e nel 1996 “Game Boat”. Nel 1998 è tornata allo Zecchino D’Oro come co-conduttrice al fianco di Cino Tortorella e Milly Carlucci.

Nel 1999 ha condotto il “Concerto di Primavera” e lo speciale natalizio “Buon Natale a tutto il mondo”.

Cristina D’Avena Sanremo 2019 | Dal 2000 in poi

Nel 2002 ha festeggiato vent’anni di carriera pubblicando l’album “Cristina D’Avena: Greatest Hits”.

Nel 2007 ha firmato per la prima volta il testo di una sigla: si tratta di “Dolce piccola Remi”. Nel 2008 ha pubblicato due libri per bambini: “Le fiabe di Fata Cri: Fata Cri e i draghetti pasticcioni” e “Le fiabe di Fata Cri: Fata Cri e il ballo degli scoiattoli”; soprattutto quest’ultimo ha ottenuto un enorme successo, vendendo più di 37 mila copie. A questi, sono seguiti altri libri della stessa saga quali “Le fiabe di Fata Cri: Il mistero della principessa” e “Le fiabe di Fata Cri: Il mostro birbone”.

Ha scritto la sigla della serie animata “Twin Princess – Principesse gemelle” e nel 2009 ha preferito rivolgersi per la prima volta a un pubblico adulto, pubblicando l’album “Magia di Natale”.

Dopo aver pubblicato i box multidisco “Licia e i Bee Hive Story” e “Arriva Cristina Story”, nel 2011 ha firmato il testo del brano “Tutto quello che ho” presentato al programma televisivo “Io canto”.

Nel 2014 ha deciso di cimentarsi in un progetto di moda lanciando il marchio di calzature “My Heart Shoes” e nello stesso anno ha presentato “FestivalMar”, concorso canoro per bambini.

Nel 2015 sono uscite due maxi raccolte: “Cristina D’Avena e i tuoi amici in TV Collection” e “Fivelandia Story”.

Nel 2016, Cristina D’Avena è salita sul palco di Sanremo esibendosi con alcuni dei suoi più grandi successi. Nello stesso anno, è uscito un doppio CD intitolato “#le sigle più belle” e ha preso parte al programma “Colorado”.

Nel 2017 ha pubblicato “Noi puffi siam così”, canzone inserita nel film “I puffi – Viaggio nella foresta segreta”, e “Duets – Tutti cantano Cristina”, un album a cui hanno partecipato diversi artisti italiani (da Loredana Bertè a J-Ax) per duettare sulle note delle classiche sigle di cartoni animati (Pollon combinaguai o L’incantevole Creamy vi dicono qualcosa?).

Nel 2018 ha fatto parte della giuria di “Sanremo Young”, dopodiché ha pubblicato il secondo round di “Duets Forever – Tutti cantano Cristina” con altri cantanti italiani.

Nel 2019, Cristina D’Avena è attesa sul palco dell’Ariston per duettare insieme a Federica Carta e Shade, concorrenti in gara alla kermesse canora condotta da Claudio Baglioni.

LEGGI ANCHE: Tutti gli ospiti della quarta puntata di Sanremo 2019

Cristina D’Avena Sanremo 2019 | Instagram

Cristina D’Avena è seguitissima sui social, tanto che spesso l’ha utilizzati per lanciare importanti annunci. Il suo profilo Facebook (qui il profilo) è seguito da oltre 450 mila persone, quello Instagram (qui il profilo) conta oltre 250 mila follower e quello Twitter (qui il profilo) è seguito da quasi 29 mila persone. La cantante ha un sito web che potete consultare qui.