Me

Alessandro Preziosi: tutto quello che c’è da sapere sul protagonista della miniserie Non mentire

Immagine di copertina

ALESSANDRO PREZIOSI CARRIERA – Di origini napoletane, Alessandro Preziosi è un attore molto amato dal pubblico italiano per i suoi precedenti ruoli in televisione e il 17 febbraio 2019 è atteso come protagonista della miniserie “Non Mentire”, in onda su Canale 5.

Inoltre, il 22 gennaio 2019 è tornato in TV per interpretare il giudice Marco Lo Bianco nella fiction “Liberi di scegliere”. Mandato in onda su Rai 1, il film fiction è ispirato alla storia vera del giudice Roberto Di Bella, il quale si è impegnato a dare un’opportunità a quei ragazzi immischiati di forza nella ‘ndrangheta.

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SU LIBERI DI SCEGLIERE

Correva l’anno 1996 e Preziosi vinse una puntata di “Beato tra le donne”.  Nel 2004 ha vinto il Telegatto per il ruolo di Fabrizio Ristori nella fiction “Elisa di Rivombrosa” e, per lo stesso ruolo, ha conquistato anche il cuore di Vittoria Puccini.

Ma chi è Alessandro Preziosi? Vediamo insieme vita privata e pubblica di uno degli attori italiani più apprezzati dal pubblico.

Alessandro Preziosi Carriera | Vita privata

L’attore nasce a Napoli nel 1973, si laurea in Giurisprudenza (essendo figlio di avvocati) presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e coltiva nel frattempo la passione per la recitazione che poi lo conduce all’Accademia dei Filodrammatici di Milano.

Negli anni ’90, Preziosi ha avuto una relazione – molto nota al pubblico – con Rossella Zito, dalla quale ha avuto il suo primo figlio Andrea Eduardo (1995).

In seguito, un’altra grande storia d’amore (poi naufragata) è nata sul set di “Elisa di Rivombrosa” con Vittoria Puccini, dalla quale ha avuto la seconda figlia Elena (2006).

Alessandro Preziosi Carriera | Filmografia

Il suo primo, grande amore è stato il teatro. Dopo aver frequentato l’Accademia a Milano, infatti, ha interpretato Laerte nell’Amleto e, anche dopo il debutto in TV, Preziosi ha coltivato il teatro tanto da aver fondato la società Khora Teatro. Sapevate che dal 2011, per tre anni, è stato Direttore Artistico del Teatro Stabile dell’Abruzzo?

Il debutto in TV è arrivato nel 1999, con il ruolo Pietro Foschi per la soap opera “Vivere”. Nel 1998, Preziosi ha preso parte della miniserie “Una donna per amico 2”.

Il successo è arrivato nel 2003 con il Conte Fabrizio Ristori: “Elisa di Rivombrosa” è la serie televisiva – andata in onda su Canale 5 – che l’ha visto impegnato al fianco di Vittoria Puccini (che ha interpretato la protagonista Elisa). La serie è andata avanti per tre stagioni, ma Preziosi ne ha preso parte fino ai primi episodi della seconda stagione (poiché ha scelto di tornare a teatro con il Re Lear).

Il 2004 è l’anno da protagonista al cinema: grazie al regista Ciro Ippolito, Preziosi ha preso parte del cast di “Vaniglia e cioccolato”.

Ha recitato nella miniserie “Il capitano” di Vittorio Sindoni (andata in onda su Rai 2 il 2005), nei film “I Viceré” di Roberto Faenza e “La masseria delle allodole” di Paolo e Vittorio Taviani (entrambi nel 2007) e nella miniserie “Il commissario De Luca” (2008).

Un’altra parentesi teatrale si è aperta nel 2008 con “Il ponte” e “Amleto”. Nello stesso anno, è comparso nel cast del film “Il sangue dei vinti” (presentato alla Festa del Cinema di Roma).

Nel 2010, al fianco di Riccardo Scamarcio, Elena Sofia Ricci e Nicole Grimaudo, Preziosi ha recitato nel film “Mine vaganti”, vincitore di due David di Donatello. Nello stesso anno, ha interpretato Sant’Agostino nell’omonima miniserie (diretta da Christian Duguay) e ha preso parte alla doppia pellicola di Fausto Brizzi “Maschi contro femmine” e “Femmine contro maschi”.

Nel 2011 ha interpretato Lorenzo Bermann in “Un amore e una vendetta” ed è stato protagonista – insieme a Laura Chiatti – del film d’autore “Il volto di un’altra”.

Ha interpretato il giudice Sossi nella “Trilogia anni ’70” per Rai Fiction (2012), ha recitato nel film italo-tedesco “La mia bella famiglia italiana”, nella miniserie “Per amore del mio popolo – Don Diana” e in una rivisitazione de “La bella e la bestia” (2014).

Dopo “Tango per la libertà” e “I Medici” – entrambe fiction in onda su Rai – e i film “Classe Z” e “Nessuno come noi”, nel 2017 Alessandro Preziosi è stato ospite in qualità di giudice alla quinta puntata di “Tale e quale show”.

Nel 2019, interpreta Marco Lo Bianco nella fiction “Liberi di scegliere” e il chirurgo Andrea nella miniserie “Non Mentire”.

Alessandro Preziosi Carriera | Instagram

Esistono diverse pagine Facebook create dai fan in onore di Alessandro Preziosi. Ma, se state cercando un account gestito direttamente dall’attore, allora troverete fortuna sul suo profilo Instagram.