Me

Terremoto oggi in Italia: le scosse in diretta | Ultim’ora

Le ultime notizie

Immagine di copertina
La cartina dell'Italia

Terremoto oggi: la lista delle scosse in Italia in tempo reale e le ultimissime | Orario e dove in tempo reale | Le notizie live e le ultime news

TERREMOTO OGGI – Le ultime notizie in tempo reale sulle scosse di terremoto in Italia. Cosa sappiamo in diretta: le news sul dove e sul quando dell’ultima ora. La magnitudo, l’epicentro e l’orario delle zone colpite. La lista delle principali rilevazioni di INGV (Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia), città per città, regioni per regioni, giorno per giorno.

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

Aggiornamento 18 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo  2.4 è avvenuto nella zona: 3 km SW Bagnolo in Piano (RE), il 18-02-2019 19:23:40 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.74, 10.65 ad una profondità di 28 km. (QUI TUTTI I DETTAGLI)
  • Un terremoto di magnitudo 2.5 è avvenuto nella zona: 4 km NE Norcia (PG), il 18-02-2019 00:11:35 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.82, 13.12 ad una profondità di 10 km.

Aggiornamento 17 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.1 è avvenuto nella zona: Costa Siciliana nord orientale (Messina), il 17-02-2019 06:15:40 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.37, 15.38 ad una profondità di 118 km.

Aggiornamento 15 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 3.3 è avvenuto nella zona: Costa Calabra sud occidentale (Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio di Calabria), il 15-02-2019 10:16:21 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.81, 16.02 ad una profondità di 48 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.2 è avvenuto nella zona: 3 km SE Palagano (MO), il 15-02-2019 05:39:18 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.31, 10.68 ad una profondità di 7 km.

Aggiornamento 13 febbraio 2019

  • Terremoto Brindisi Un terremoto è stato avvertito nella zona di Brindisi il 13-02-2019 – Leggi l’articolo –  Un terremoto di magnitudo ML 3.3 è avvenuto nella zona: Costa Adriatica Brindisina (Brindisi), il 13-02-2019 alle 22:56:44 ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 40.83, 17.84 ad una profondità di 11 km. Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma.

Aggiornamento 12 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.6 è avvenuto nella zona: Tirreno Meridionale (MARE), il 12-02-2019 05:04:58 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 39.71, 15.43 ad una profondità di 10 km.

Aggiornamento 11 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.7 è avvenuto nella zona: Costa Garganica (Foggia), il 11-02-2019 18:21:09 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42, 16.3 ad una profondità di 2 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.9 è avvenuto nella zona: Tirreno Meridionale (MARE), il 11-02-2019 04:18:19 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.75, 14.61 ad una profondità di 300 km.

Aggiornamento 10 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 3.2 è avvenuto nella zona: Costa Garganica (Foggia), il 10-02-2019 20:00:22 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.03, 16.36 ad una profondità di 10 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: Trecastagni (CT), il 10-02-2019 05:00:17 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.62, 15.08 ad una profondità di 1 km.

Aggiornamento 9 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.9 è avvenuto nella zona: 1 km E Sant’Agata li Battiati (CT), il 09-02-2019 07:02:18 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.56, 15.09 ad una profondità di 0 km.

Aggiornamento 8 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: Tirreno Meridionale (MARE), il 08-02-2019 01:19:39 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 39.7, 15.41 ad una profondità di 12 km.

Aggiornamento 7 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 1 km N Trecastagni (CT), il 07-02-2019 00:38:06 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.63, 15.08 ad una profondità di 0 km.

Aggiornamento 6 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.7 è avvenuto nella zona: 3 km SE Ripabottoni (CB), il 06-02-2019 06:41:14 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.68, 14.84 ad una profondità di 21 km.

Aggiornamento 5 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 3.6 è avvenuto nella zona: 2 km SE Pizzoli (AQ), il 05-02-2019 alle 09:09:11 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.42, 13.32 ad una profondità di 10 km. (QUI TUTTI I DETTAGLI)
  • Un terremoto di magnitudo 2.8 è avvenuto nella zona: 2 km N Corniglio (PR), il 05-02-2019 03:19:32 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.5, 10.1 ad una profondità di 22 km.

Aggiornamento 4 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 3 km W Merì (ME), il 04-02-2019 alle 05:34:52 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.18, 15.21 ad una profondità di 10 km.

Aggiornamento 3 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.1 è avvenuto nella zona: Costa Catanese (Catania), il 03-02-2019 alle 06:24:05 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.67, 15.34 ad una profondità di 10 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: Stretto di Messina (Reggio di Calabria, Messina), il 03-02-2019 alle 01:56:16 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.37, 15.7 ad una profondità di 19 km.

Aggiornamento 2 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 4 km NE Ragalna (CT), il 02-02-2019 06:27:58 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.65, 14.97 ad una profondità di 7 km.
  • Una scossa di magnitudo 2.3 è avvenuta nella zona: 5 km SW Motta Sant’Anastasia (CT), il 02-02-2019 00:43:05 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.48, 14.93 ad una profondità di 9 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: 8 km NE San Godenzo (FI), il 02-02-2019 00:14:10 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.00, 11.66 ad una profondità di 6 km.

Aggiornamento 1 febbraio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 3.3 è avvenuto nella zona: 8 km NE San Godenzo (FI), il 01-02-2019 23:18:09 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.00, 11.66 ad una profondità di 6 km.
  • Un terremoto di magnitudo 3.0 è avvenuto nella zona: 2 km W Stroncone (TR), il 01-02-2019 01:33:08 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.51, 12.64 ad una profondità di 9 km.

Aggiornamento 31 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.6 è avvenuto nella zona: 2 km NW Stroncone (TR), il 31-01-2019 22:23:45 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.51, 12.64 ad una profondità di 8 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.8 è avvenuto nella zona: 5 km E San Paolo di Civitate (FG), il 31-01-2019 16:10:30 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.75, 15.31 ad una profondità di 7 km.
  • Una scossa di magnitudo 2.3 è avvenuta nella zona: 3 km N Linguaglossa (CT), il 31-01-2019 14:00:42 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.87, 15.15 ad una profondità di 13 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.1 è avvenuto nella zona: 3 km SW Montereale (AQ), il 31-01-2019 08:23:47 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.50, 13.22 ad una profondità di 14 km.

Aggiornamento 30 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 3.1 è avvenuto nella zona: Costa Ionica Cosentina (Cosenza), il 30-01-2019 03:51:05 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 39.58, 17.01 ad una profondità di 8 km.

Aggiornamento 29 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.0 è avvenuto nella zona: 3 km S Borbona (RI), il 29-01-2019 07:46:46 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.49, 13.13 ad una profondità di 8 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: 9 km SE Castelsantangelo sul Nera (MC), il 29-01-2019 01:34:25 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.83, 13.21 ad una profondità di 15 km.

Aggiornamento 27 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 1 km N Montieri (GR), il 27-01-2019 23:09:49 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 43.14, 11.02 ad una profondità di 8 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 2 km SE Visso (MC), il 27-01-2019 22:50:12 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.92, 13.11 ad una profondità di 11 km.

Aggiornamento 26 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: Costa Calabra nord occidentale (Cosenza), il 26-01-2019 07:19:19 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 39.36, 15.68 ad una profondità di 11 km.

Aggiornamento 25 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.8 è avvenuto nella zona: 5 km SE Solarolo (RA), il 25-01-2019 alle 22:02:03 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.34, 11.89 ad una profondità di 22 km.
  • Una scossa di magnitudo 3.9 è avvenuta nella zona: Tirreno Meridionale (MARE), il 25-01-2019 alle 16:52:07 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.63, 15.42 ad una profondità di 220 km.

Aggiornamento 24 gennaio 2019

  • Una scossa di magnitudo 2.1 è avvenuta nella zona: 1 km SW Montemonaco (AP), il 24-01-2019 alle 12:08:37 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.89, 13.32 ad una profondità di 27 km.

Aggiornamento 23 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.6 è avvenuto nella zona: Costa Calabra sud occidentale (Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio di Calabria), il 23-01-2019 alle 15:31:37 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.65, 15.67 ad una profondità di 224 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: 2 km SW Villa Celiera (PE), il 23-01-2019 alle 00:25:16 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.37, 13.84 ad una profondità di 38 km.

Aggiornamento 22 gennaio 2019

  • Una scossa di magnitudo 2.4 è avvenuta nella zona: 3 km SW Fiumalbo (MO), il 22-01-2019 alle 21:30:35 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.17, 10.62 ad una profondità di 8 km.

Aggiornamento 21 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 4 km NW Adrano (CT), il 21-01-2019 alle 05:11:41 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.69, 14.80 ad una profondità di 7 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: 4 km E Bolognola (MC), il 21-01-2019 alle 00:22:15 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.99, 13.27 ad una profondità di 26 km.

Aggiornamento 20 gennaio 2019

  • Una scossa di magnitudo 2.8 è avvenuto nella zona: 1 km N Ragalna (CT), il 20-01-2019 alle 08:55:25 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.64, 14.94 ad una profondità di 4 km.

Aggiornamento 19 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: Confine Austria Svizzera (AUSTRIA, SVIZZERA), il 19-01-2019 alle 04:01:21 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 46.85, 9.82 ad una profondità di 9 km.

Aggiornamento 18 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 3.2 è avvenuto nella zona: Costa Calabra nord occidentale (Cosenza), il 18-01-2019 alle 20:04:09 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 39.23, 15.78 ad una profondità di 222 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.1 è avvenuto nella zona: Costa Calabra sud occidentale (Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio di Calabria), il 18-01-2019 09:10:24 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.89, 15.78 ad una profondità di 109 km.

Aggiornamento 17 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 3.3 è avvenuto nella zona: 4 km SW Campana (CS), il 17-01-2019 03:19:23 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 39.39, 16.79 ad una profondità di 29 km.

Aggiornamento 16 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.0 è avvenuto nella zona: 6 km W Sillano Giuncugnano (LU), il 16-01-2019 14:36:57 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.24, 10.23 ad una profondità di 11 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.0 è avvenuto nella zona: 3 km SW Caldarola (MC), il 16-01-2019 03:48:42 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 43.12, 13.2 ad una profondità di 9 km.

Aggiornamento 15 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.0 è avvenuto nella zona: 6 km NE Russi (RA), il  15-01-2019 04:57:28 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.4, 12.1 ad una profondità di 23 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.0 è avvenuto nella zona: 7 km SW Ravenna (RA), il 15-01-2019 04:44:13 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.37, 12.15 ad una profondità di 20 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.2 è avvenuto nella zona: Costa Ravennate (Ravenna), il 15-01-2019 01:45:40 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.48, 12.29 ad una profondità di 11 km.
  • Un terremoto di magnitudo 3.0 è avvenuto nella zona:  9 km NW Cervia (RA), il 15-01-2019 00:29:07 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche 44.33, 12.29 ad una profondità di 22 km.
  • Un terremoto di magnitudo 4.6 è avvenuto nella zona: 11 km E Ravenna (RA), il 15-01-2019 00:03:56 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche 44.37, 12.32 ad una profondità di 25 km. (QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE)

Aggiornamento 14 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.0 è avvenuto nella zona: 4 km NE Serravalle di Chienti (MC), il 14-01-2019 06:16:02 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 43.1, 12.99 ad una profondità di 11 km.

Aggiornamento 13 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 7 km SE Bronte (CT), il 13-01-2019 08:22:36 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.73, 14.87 ad una profondità di 9 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 4 km NW San Marco in Lamis (FG), il 13-01-2019 12:02:11 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.74, 15.62 ad una profondità di 21 km.

Aggiornamento 12 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 3.6 è avvenuto nella zona: Tirreno Meridionale (MARE), il 12-01-2019 alle 12:20:33 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 39.29, 15.4 ad una profondità di 282 km.
  • Un terremoto di magnitudo 1.2 è avvenuto nella zona: 2 km E Norcia (PG), il 12-01-2019 alle 11:44:14 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.8, 13.12 ad una profondità di 10 km.

Aggiornamento 10 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.8 è avvenuto nella zona: 2 km E Moso in Passiria (BZ), il 10-01-2019 alle 19:42:12 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 46.83, 11.20 ad una profondità di 13 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.2 è avvenuto nella zona: 3 km NW Ateleta (AQ), il 10-01-2019 alle 06:26:31 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.88, 14.17 ad una profondità di 22 km.

Aggiornamento 9 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.7 è avvenuto nella zona: Costa Siciliana nord orientale (Messina), il 09-01-2019 alle 01:40:11 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.25, 14.91 ad una profondità di 135 km.
  • Un terremoto di magnitudo 4.1 è avvenuto nella zona: 10 km NW Milo (CT), il 09-01-2019 alle 00:50:34 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.80, 15.05 ad una profondità di 2 km.

Aggiornamento 8 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.5 è avvenuto nella zona: Confine Italia Slovenia (SLOVENIA), il 08-01-2019 05:03:11 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 45.72, 13.83 ad una profondità di 3 km.

Aggiornamento 7 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.9 è avvenuto nella zona:4 km NW Nicolosi (CT), il 07-01-2019 02:31:58 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.65, 15.00 ad una profondità di 2 km.

Aggiornamento 6 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 3.0 è avvenuto nella zona: 2 km E Acquaviva d’Isernia (IS), il 06-01-2019 10:50:13 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.67, 14.17 ad una profondità di 9 km.
  • Una scossa di magnitudo 3.6 è avvenuta nella zona: Costa Calabra sud occidentale (Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio di Calabria), il 06-01-2019 03:54:09 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.74, 15.68 ad una profondità di 99 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.8 è avvenuto nella zona: 4 km E Preci (PG), il 06-01-2019 00:30:44 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.87, 13.08 ad una profondità di 12 km.

Aggiornamento 5 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.7 è avvenuto nella zona: 1 km NW Forchia (BN), il 05-01-2019 alle 22:15:24 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.04, 14.53 ad una profondità di 6 km.
  • Un terremoto di magnitudo 3.2 è avvenuto nella zona: 2 km S Sortino (SR), il 05-01-2019 alle 02:47:36 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.15, 15.04 ad una profondità di 6 km.

Aggiornamento 4 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 3.5 è avvenuto nella zona: 7 km N Ragalna (CT), il 04-01-2019 alle 05:10:36 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.7, 14.94 ad una profondità di 0 km.
  • Un terremoto di magnitudo 3.0 è avvenuto nella zona: 7 km N Ragalna (CT), il 04-01-2019 alle 04:54:03 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.7, 14.94 ad una profondità di 1 km.

Aggiornamento 3 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.0 è avvenuto nella zona: 4 km S Campotosto (AQ), il 03-01-2019 alle 07:00:13 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.52, 13.37 ad una profondità di 18 km.

Aggiornamento 2 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: 1 km N Demonte (CN), il 02-01-2019 alle 09:19:45 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.33, 7.3 ad una profondità di 13 km.

Aggiornamento 1 gennaio 2019

  • Un terremoto di magnitudo 4.2 è avvenuto nella zona: 3 km W Collelongo (AQ), il 01-01-2019 alle 19:37:46 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.88, 13.55 ad una profondità di 17 km. (Qui tutti gli aggiornamenti in tempo reale)

Aggiornamento 31 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 8 km N Ragalna (CT), il 31-12-2018 alle 05:40:11 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.7, 14.93 ad una profondità di 0 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 8 km W Zafferana Etnea (CT), il 31-12-2018 alle 00:28:10 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.72, 15.02 ad una profondità di 1 km.

Aggiornamento 30 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 3.4 è avvenuto nella zona: 11 km N Ragalna (CT), il 30-12-2018 alle 19:30:50 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.73, 14.97 ad una profondità di 2 km.
  • Un terremoto di magnitudo 3.2 sulla scala Richter è stata avvertito a 4 km da Gallicano nel Lazio. La scossa, registrata a una profondità di 10 chilometri, ha fatto fermare i sismografi 52 minuti dopo la mezzanotte di sabato, ma non si hanno notizie di danni. L’evento è stato avvertito anche a Roma soprattutto da chi abita ai piani alti degli edifici della Capitale, in particolare nella zona est.
  • La terra continua a tremare anche nelle zone etnee. Una scossa di 2,9 gradi è stata registrata a 12 km da Ragalna alle 04:12; mentre scosse di magnitudo inferiori -di 2,1, 2,3 e 2,2 gradi – sono state registrati – secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia – nella zona di Zafferana Etnea qualche minuto prima delle 04:00.

Aggiornamento 29 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.1 è avvenuto nella zona: 3 km E San Ferdinando (RC), il 29-12-2018 04:51:29 (UTC +01:00) ora italiana, con coordinate geografiche (lat, lon) 38.48, 15.94 ad una profondità di 9 km.

Aggiornamento 28 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.5 è avvenuto nella zona: 3 km S Potenza (PZ), il 28-12-2018 alle 03:28:08 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 40.62, 15.8 ad una profondità di 10 km.

Aggiornamento 27 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.7 è avvenuto nella zona: 7 km NE Adrano (CT), il 27-12-2018 alle 07:15:30 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.72, 14.86 ad una profondità di 4 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: 7 km W Apecchio (PU), il 27-12-2018 alle 02:31:29 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 43.58, 12.33 ad una profondità di 10 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 10 km NE Regalbuto (EN), il 27-12-2018 alle 01:56:12 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.72, 14.72 ad una profondità di 31 km.

Aggiornamento 26 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 3.5 è avvenuto nella zona: Isole Eolie (Messina), il 26-12-2018 alle 18:48:10 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.64, 14.87 ad una profondità di 261 km.
  • Un terremoto di magnitudo 3.0 è avvenuto nella zona: 2 km W Sant’Alfio (CT), il 26-12-2018 alle 14:14:54 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.75, 15.13 ad una profondità di 8 km.
  • Una scossa di magnitudo 2.0 è avvenuta nella zona: 3 km W Milo (CT), il 26-12-2018 04:04:23 (UTC) 4 ore, 56 minuti fa 26-12-2018 05:04:23 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.72, 15.08 ad una profondità di 6 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.7 è avvenuto nella zona: 2 km SW Zafferana Etnea (CT), il 26-12-2018 03:00:31 (UTC) 5 ore, 1 minuti fa 26-12-2018 04:00:31 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.69, 15.09 ad una profondità di 3 km.
  • Una scossa di magnitudo ML 2.5 è avvenuta nella zona: 6 km N Ragalna (CT), il 26-12-2018 02:51:12 (UTC) 5 ore, 10 minuti fa 26-12-2018 03:51:12 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.69, 14.94 ad una profondità di 0 km.
  • Un terremoto di magnitudo 4.8 è avvenuto nella zona: 2 km N Viagrande (CT), il 26-12-2018 02:19:14 (UTC) 6 ore, 43 minuti fa 26-12-2018 03:19:14 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.62, 15.1 ad una profondità di 1 km.

(QUI TUTTI I DETTAGLI SUL TERREMOTO 4.8 A CATANIA)

Aggiornamento 25 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.9 è avvenuto nella zona: 2 km NE Ragalna (CT), il 25-12-2018 alle 08:03:13 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.64, 14.96 ad una profondità di 4 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.9 è avvenuto nella zona7 km W Zafferana Etnea (CT), il 25-12-2018 alle 05:03:52 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.71, 15.02 ad una profondità di 3 km.

Aggiornamento 24 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 4.0 è avvenuto nella zona: 7 km NE Ragalna (CT), il 24-12-2018 alle 20:26:18 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.69, 14.96 ad una profondità di 2 km.

(QUI TUTTI I DETTAGLI SULL’ERUZIONE DELL’ETNA CHE HA CAUSATO IL SISMA)

  • Un terremoto di magnitudo 4.3 è avvenuto nella zona: 6 km W Zafferana Etnea (CT), il 24-12-2018 alle ore  17:50 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.72, 15.04 ad una profondità di 2 km. Il terremoto è stato localizzato da: Sala Operativa INGV-OE (Catania).
  • Un terremoto di magnitudo 4.0 è avvenuto nella zona: 6 km W Zafferana Etnea (CT), il 24-12-2018 alle 13:08:55 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.72, 15.04 ad una profondità di 2 km.
  • Un terremoto di magnitudo 3.2 è avvenuto nella zona: 11 km N Ragalna (CT), il 24-12-2018 alle 13:04:50 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.73, 14.95 ad una profondità di 1 km.
  • Un terremoto di magnitudo 3.9 è avvenuto nella zona: 13 km N Ragalna (CT), il 24-12-2018 alle 12:01:50 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.74, 14.97 ad una profondità di 1 km.
  • Un terremoto di magnitudo 3.5 è avvenuto nella zona: 5 km SW Linguaglossa (CT), il 24-12-2018 alle 11:27:01 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.81, 15.11 ad una profondità di 0 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: 3 km SW Genzano di Roma (RM), il 24-12-2018 alle 04:09:10 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.69, 12.67 ad una profondità di 12 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 3 km SW Sampeyre (CN), il 24-12-2018 alle 01:01:53 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.57, 7.16 ad una profondità di 14 km.

Aggiornamento 23 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.5 è avvenuto nella zona: 11 km N Ragalna (CT), il 23-12-2018 alle 20:19:30 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.73, 14.95 ad una profondità di 6 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.6 è avvenuto alle ore 8.52 nella zona: Bassano del Grappa, con coordinate geografiche (lat, lon) 45.76, 11.71 ad una profondità di 11 km. Altre due scosse nella stessa zona sono state registrate alle 8.33 (magnitudo 2) e alle 9.22 (magnitudo 1.2).

Aggiornamento 21 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 3.6 è avvenuto alle ore 18.50 (IT) nel centro Italia ad Apecchio nella provincia di Pesaro ed Urbino. Qui i dettagli
  • Un terremoto di magnitudo 3.1 è avvenuto nella zona: Costa Siciliana nord orientale (Messina), il 21-12-2018 alle 07:24:06 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.36, 14.74 ad una profondità di 142 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: 6 km SW Castelgrande (PZ), il 21-12-2018 alle 06:51:44 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 40.76, 15.37 ad una profondità di 8 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.5 è avvenuto nella zona: 3 km SE Gioiosa Marea (ME), il 21-12-2018 alle 01:06:11 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.16, 14.92 ad una profondità di 11 km.

Aggiornamento 20 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.4 è avvenuto nella zona: 3 km E Preci (PG), il 20-12-2018 alle 22:27:04 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.89, 13.07 ad una profondità di 10 km.

Aggiornamento 19 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.9 è avvenuto nella zona: Adriatico Centrale (Mare), il 19-12-2018 alle 22:18:12 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 42.25, 16.9 ad una profondità di 10 km.
  • Un terremoto di magnitudo 2.8 è avvenuto nella zona: Isole Eolie (Messina), il 19-12-2018 alle 17:48:52 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.71, 15.02 ad una profondità di 188 km.

Aggiornamento 18 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: 4 km SW Campagnola Emilia (RE), il 18-12-2018 alle 05:02:00 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 44.81, 10.75 ad una profondità di 6 km.

Aggiornamento 17 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 3.1 è avvenuto nella zona: 11 km W Milo (CT), il 16-12-2018 alle 20:29:32 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.75, 14.99,ad una profondità di 1 km.

Aggiornamento 16 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.9 è avvenuto nella zona: Isole Eolie (Messina), il 16-12-2018 alle 13:34:15 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.5, 14.61, ad una profondità di 253 km.

Aggiornamento 14 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.3 è avvenuto nella zona: 9 km E Santo Stefano in Aspromonte (RC), il 14-12-2018 alle 01:47:42 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 38.17, 15.89 ad una profondità di 10 km.

Aggiornamento 13 dicembre 2018

  • Un terremoto di magnitudo 2.7 è avvenuto nella zona: 3 km W Gangi (PA), il 13-12-2018 05:43:00 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.8, 14.17 ad una profondità di 10 km.
  • Un terremoto di magnitudo 3.5 è avvenuto nella zona: 1 km W Gangi (PA), il 13-12-2018 alle 05:14:13 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 37.8, 14.2 ad una profondità di 8 km. (Qui i dettagli)

I terremoti nella storia d’Italia

Scrive la stessa Ingv sul proprio sito:

“Guardando la mappa dei terremoti italiani dall’anno 1000 al 2006 è facile notare che i terremoti spesso avvengono in zone già colpite in passato.

Gli eventi storici più forti si sono verificati in Sicilia, nelle Alpi orientali e lungo gli Appennini centro-meridionali, dall’Abruzzo alla Calabria. Ma ci sono stati terremoti importanti anche nell’Appennino centro-settentrionale e nel Gargano”

Terremoto oggi: la mappa della pericolosità sismica in Italia dell’Istituto nazionale di Geofisica e vulcanologia (Ingv)

“Con pericolosità sismica si intende lo scuotimento del suolo atteso in un sito a causa di un terremoto. Essendo prevalentemente un’analisi di tipo probabilistico, si può definire un certo scuotimento solo associato alla probabilità di accadimento nel prossimo futuro. Non si tratta pertanto di previsione deterministica dei terremoti, obiettivo lungi dal poter essere raggiunto ancora in tutto il mondo, né del massimo terremoto possibile in un’area, in quanto la scossa massima ha comunque probabilità di verificarsi molto basse”, spiega l’Ingv.

Nel 2004 è stata rilasciata questa mappa della pericolosità sismica che fornisce un quadro delle aree più pericolose in Italia.

Terremoto cosa fare e cosa non fare

Dal vademecum della Protezione Civile:

Cosa fare durante una scossa

  • Se sei in un luogo chiuso, mettiti sotto una trave, nel vano di una porta o vicino a una parete portante.
  • Stai attento alle cose che cadendo potrebbero colpirti (intonaco, controsoffitti, vetri, mobili, oggetti ecc.).
  • Fai attenzione all’uso delle scale: spesso sono poco resistenti e possono danneggiarsi.
  • Meglio evitare l’ascensore: si può bloccare.
  • Fai attenzione alle altre possibili conseguenze del terremoto: crollo di ponti, frane, perdite di gas ecc.
  • Se sei all’aperto, allontanati da edifici, alberi, lampioni, linee elettriche: potresti essere colpito da vasi, tegole e altri materiali che cadono.

Cosa fare dopo una scossa

  • Assicurati dello stato di salute delle persone attorno a te e, se necessario, presta i primi soccorsi.
  • Esci con prudenza, indossando le scarpe: in strada potresti ferirti con vetri rotti.
  • Se sei in una zona a rischio maremoto, allontanati dalla spiaggia e raggiungi un posto elevato.
  • Raggiungi le aree di attesa previste dal Piano di protezione civile del tuo Comune.
  • Limita, per quanto possibile, l’uso del telefono.
  • Limita l’uso dell’auto per evitare di intralciare il passaggio dei mezzi di soccorso.