Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Giovane nigeriano sventa una rapina in un supermercato, i proprietari lo assumono

Immagine di copertina
Credit: La Gazzetta del mezzogiorno

Un giovane nigeriano che chiedeva l’elemosina nei pressi di un supermercato a Gallipoli, in Puglia, è riuscito a sventare una rapina. Il giovane è riuscito a fermare e disarmare il rapinatore che pochi minuti prima aveva rubato un incasso di circa 500 euro minacciando la cassiera con una pistola.

Il rapinatore, un 51enne di Gallipoli, è stato bloccato fino all’arrivo della polizia e poi trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Sacro Cuore di Gesù”. Dopo le cure sarà arrestato.

La pistola con cui aveva minacciato la cassiera era finta.

La refurtiva è stata recuperata interamente e riconsegnata ai proprietari del supermercato.

I proprietari del supermercato per ricompensare la prontezza dell’uomo hanno deciso di assumerlo come dipendente.

“Questa società si sarebbe forse aspettata una storia diversa. È invece un episodio positivo e il giovane nigeriano merita un riconoscimento che come amministrazione comunale sicuramente gli daremo. Questo episodio rende evidente che quando si è un bravo ragazzo, la nazionalità non c’entra nulla”, ha commentato il sindaco di Gallipoli Stefano Minerva.

Il giovane Richard vive a Nardò, come riferisce la Gazzetta del Mezzogiorno, ed è in possesso di regolare permesso di soggiorno, ma non parla ancora bene l’italiano.

Un migrante ha bloccato un rapinatore armato di coltello. La titolare del market: “Lo assumerò” | VIDEO