Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Il Ministero propone agli insegnanti di frequentare un corso sull’esorcismo

Sul sito del Miur il catalogo delle iniziative formative prevede anche un corso di formazione sull'esorcismo e la preghiera di liberazione

Immagine di copertina
Una scena del film "L'esorcista"

Sul sito del Ministro dell’Istruzione (Miur) i docenti possono iscriversi a un corso di formazione “sull’esorcismo e la preghiera di liberazione”.

La descrizione del corso è consultabile solo dai professori iscritti alla piattaforma del Miur Sofia, che raccoglie l’elenco di tutte le iniziative formative messe a disposizione dal Ministero. Gli insegnanti possono scegliere a quali corsi partecipare.

Il corso, si legge, “propone un’attenta ricerca accademica ed interdisciplinare sull’esorcismo e la preghiera di liberazione”: agli insegnanti che lo frequentano vengono presentati “i temi concernenti gli aspetti antropologici, fenomenologici, sociali, gli aspetti biblici, teologici, pastorali e spirituali, gli aspetti liturgici e canonici, e gli aspetti legali medici e psicologici dell’esorcismo e della preghiera di liberazione”.

Il corso, si legge ancora sulla piattaforma Sofia, “si propone di descrivere, analizzare e comprendere gli aspetti peculiari del ministero dell’esorcismo e della preghiera di liberazione, approfondendo sia le tematiche direttamente connesse alla pratica dell’esorcismo e a una sua corretta prassi, sia tematiche collaterali (antropologiche, mediche, psicologiche, farmacologiche, criminologiche, legali, ecc…)”.

E ancora: “compito del corso è anche quello di descrivere e verificare l’incidenza sociale di quei fattori che spingono le persone a rivolgersi agli esorcisti. Inoltre, quello di fornire le necessarie competenze a sacerdoti, medici, psicologi, legali, docenti di ogni ordine e grado e in particolare docenti di religione, per affrontare tematiche di attualità sociale, dotati delle opportune conoscenze e degli adeguati strumenti di analisi e intervento”.

>LEGGI ANCHE: “Vi racconto come si libera un corpo da Satana: la mia esperienza con il grande esorcista padre Amorth”

>LEGGI ANCHE: Cosa c’è dietro la scelta del Vaticano di introdurre un corso di esorcismo per i preti

>LEGGI ANCHE: “A Sanremo Virginia Raffaele ha invocato Satana”: l’accusa shock di un esorcista. E Salvini applaude