Me

Napoli, colonia di blatte nel bagno dell’ospedale Vecchio Pellegrini | VIDEO

Gli insetti minano l'igiene dell'ospedale. Secondo il direttore sanitario si tratta di "sabotaggio"

>>>Qui il video<<<

Blatte nell’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli – Una colonia di insetti è stata trovata nel bagno dell’ospedale: la segnalazione, con tanto di video, è arrivata dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che alcune settimane fa denunciò il caso delle formiche in un altro ospedale partenopeo, il San Giovanni Bosco.

Gli scarafaggi sarebbero stati trovati anche su un lenzuolo, che era nel bagno adiacente al Pronto Soccorso. I carabinieri del Nas hanno effettuato un’ispezione nel nosocomio e non hanno rilevato la presenza di insetti. In un ospedale, che dovrebbe essere un luogo sterile e con l’igiene tenuto sempre sotto controllo.

I dipendenti della ditta di pulizie hanno dichiarato in una lettera ai dirigenti dell’istituto sanitario che “oltre alle blatte era anche presente del materiale”, ovvero briciole o altri resti di cibo, sul lenzuolo.

“In merito al gravissimo episodio dell’introduzione di blatte all’interno di un solo bagno del Pronto Soccorso dell’ospedale Pellegrini, la struttura commissariale ha già provveduto, nella serata di ieri, a sporgere denuncia alle autorità competenti affinché possano individuare e punire i responsabili”, si legge in un comunicato della Asl Napoli 1.

Il direttore sanitario ipotizza “un sabotaggio”, ovvero qualcuno avrebbe introdotto le briciole proprio per attirare le blatte nel bagno e nel corridoio dell’ospedale.

Questo significherebbe l’esistenza di un disegno preciso per screditare e mortificare la sanità in Campania. “Qualora, invece, si trattasse di un’infestazione dovuta a negligenza saremmo di fronte ad un fatto altrettanto grave, con responsabilità che andrebbero punite con la massima severità. Al di là delle eventuali indagini giudiziarie, abbiamo chiesto l’avvio di un’inchiesta interna e la bonifica dei locali. Sabotaggio o meno, occorre sanificare l’area”, ha spiegato il direttore sanitario.

Nell’occasione precedente, nell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, una donna intubata è stata ritrovata sommersa dalle formiche su un lettino. Era accaduto nel reparto di Medicina. A denunciare per primo il fatto era stato, ancora una volta,  Francesco Emilio Borrelli.

> LEGGI ANCHE: “Ci siamo sempre lavati le mani nel modo sbagliato”