Me

Gli utenti di Instagram hanno perso migliaia di follower durante la notte. Ecco perché

Immagine di copertina

Questa mattina, gli utenti di Instagram in tutto il mondo hanno avuto un risveglio decisamente amaro: sono rimasti scioccati nello scoprire che il numero dei loro follower era precipitato da un giorno all’altro. Alcuni utenti hanno visto i loro seguaci crollare drasticamente, nell’ordine dei tre zeri, in una sola notte.

Se da una parte la perdita di follower può essere frustrante, sembra che il cambiamento faccia parte della strategia di Instagram per contrastare il cyber bullismo e il furto di identità online. Come? Rimuovendo account falsi dalla piattaforma: quegli account fake che vengono creati per spammare pubblicità o contenuti e che seguono gli account più famosi con la speranza di ricevere un follow-back.

“Questo tipo di comportamento è negativo per la community”, secondo l’azienda, perché genera ” Mi piace “inautentici.

> LEGGI ANCHE: Quanto guadagna una blogger su Instagram

Questa iniziativa ha scatenato una pioggia di critiche. Diverse persone si sono lamentate attraverso altri social network, con insulti su Twitter e su Facebook. Un utente ha twittato: “Ho appena perso più di 200 follower su Instagram e non so niente sul perché. Sono così confuso e sconvolto”. Un altro ha scritto: “Qualcun’altro ha perso follower su Instagram? Ho perso 32k in pochi secondi …@instagram che succede???”.

Il risveglio è stato traumatico anche per le celebrità. Ariana Grande, per esempio, ha perso addirittura tre milioni di fan, mentre Gigi Hadid un milione. Chiara Ferragni, che qualche settimana fa aveva tagliato il traguardo dei 16 milioni di followers, si è ritrovata con 15,7 milioni di seguaci questa mattina.

A novembre, Instagram ha pubblicato un post, spiegando che stava prendendo una serie di misure per limitare questo “comportamento sgradito”. Il post spiegava: “Abbiamo sviluppato strumenti di apprendimento automatico per identificare gli account che utilizzano questi servizi e rimuovere l’attività non autentica”.

Per tutti gli account identificati come “falsi”, Instagram ha inviato un messaggio chiedendo di proteggere il proprio account. La notte del 13 febbraio sono stati rimossi proprio gli account che non avevano fatto attenzione a questo messaggio. Ecco spiegato il calo dei follower.

Dopo le numerosissime lamentele, un portavoce di Instagram ha dichiarato al Mirror Online: “Siamo a conoscenza che non tutti i follower eliminati  erano effettivamente inattivi. Stiamo lavorando rapidamente per risolvere il problema”.

Ma per il colosso Instagram, l’esperimento è stato comunque positivo: “Questo aggiornamento è un altro passo avanti nel mantenere Instagram una vibrante comunità in cui le persone possono connettersi solo con chi è un’entità davvero esistente”.

I blogger e gli influencer che si sono visti svanire sotto il naso i loro follower, e quindi i loro guadagni, non la pensano esattamente così.