Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Biglietti Trenitalia e Italo a prezzi bassi: il nuovo sito che fa risparmiare sull’alta velocità

Ecco come funziona e come risparmiare

Immagine di copertina
Credit: Getty Images

BIGLIETTI TRENITALIA ITALO – Tutti coloro che per esigenze lavorative o personali viaggiano frequentemente sui treni ad alta velocità sanno bene quanto sia costoso spostarsi con questo mezzo. Trenitalia e Italo pubblicano spesso offerte e garantiscono anche agevolazioni e riduzioni a studenti, viaggiatori abitudinari e anziani, ma i prezzi dei biglietti per molti restano comunque alti.

Motivo per cui il servizio che offre questo nuovo sito è un importante novità per tutti: d’ora in avanti si può risparmiare anche viaggiando sui treni ad alta velocità come Trenitalia e Italo.

Il portale si chiama Altavelocita.it, e permette di acquistare biglietti a prezzi vantaggiosi. Come spiega il Corriere della Sera, il sito individua i giorni e gli orari in cui è più economico prenotare la propria tratta nell’arco temporale di due mesi.

Come funziona

Il sito si basa sostanzialmente su un sistema comparativo e a semaforo. Per le giornate e per gli orari in cui i prezzi sono stracciati il semaforo sarà verde, arancio/giallo per i giorni con prezzi intermedi e rosso per quelli più cari. Tra le informazioni che fornisce il sito ci sono anche: la quantità di treni che viaggiano per ogni fascia oraria e i tempi medi di percorrenza per ogni tratta.

Questo sistema confronta le tariffe dei treni sia di Italo che di Trenitalia, al momento le città selezionabili dal sito sono: Roma, Milano, Torino, Firenze, Venezia, Bologna, Napoli, Salerno, Reggio Emilia, Rovigo, Ferrara, Padova, Vicenza, Verona, Brescia, Bolzano, Trento, Rovereto, Desenzano del Garda e Peschiera del Garda.

Il Corriere Innovazione spiega che il sito Altavelocita.it andrà a integrare i suoi dati con il servizio offerto da Trenìt!, l’app per chi viaggia in treno utilizzata già da tre milioni di viaggiatori.

“Stiamo investendo molto in ricerca e sviluppo: nel prossimo anno Trenìt! consentirà l’acquisto dei biglietti ferroviari direttamente in app. Inoltre, stiamo lavorando per estendere sperimentazioni e servizi anche nel resto d’Europa, dove dal 2020 verranno liberalizzate le tratte ad alta velocità aprendo il mercato a una concorrenza potenzialmente vantaggiosa”, ha dichiarato Daniele Baroncelli, ideatore del progetto AltaVelocita.it.

> QUI IL MODO LEGALE PER RISPARMIARE SUI VIAGGI IN AEREO