Me

Biglietti Trenitalia e Italo a prezzi bassi: il nuovo sito che fa risparmiare sull’alta velocità

Ecco come funziona e come risparmiare

Immagine di copertina
Credit: Getty Images

BIGLIETTI TRENITALIA ITALO – Tutti coloro che per esigenze lavorative o personali viaggiano frequentemente sui treni ad alta velocità sanno bene quanto sia costoso spostarsi con questo mezzo. Trenitalia e Italo pubblicano spesso offerte e garantiscono anche agevolazioni e riduzioni a studenti, viaggiatori abitudinari e anziani, ma i prezzi dei biglietti per molti restano comunque alti.

Motivo per cui il servizio che offre questo nuovo sito è un importante novità per tutti: d’ora in avanti si può risparmiare anche viaggiando sui treni ad alta velocità come Trenitalia e Italo.

Il portale si chiama Altavelocita.it, e permette di acquistare biglietti a prezzi vantaggiosi. Come spiega il Corriere della Sera, il sito individua i giorni e gli orari in cui è più economico prenotare la propria tratta nell’arco temporale di due mesi.

Come funziona

Il sito si basa sostanzialmente su un sistema comparativo e a semaforo. Per le giornate e per gli orari in cui i prezzi sono stracciati il semaforo sarà verde, arancio/giallo per i giorni con prezzi intermedi e rosso per quelli più cari. Tra le informazioni che fornisce il sito ci sono anche: la quantità di treni che viaggiano per ogni fascia oraria e i tempi medi di percorrenza per ogni tratta.

Questo sistema confronta le tariffe dei treni sia di Italo che di Trenitalia, al momento le città selezionabili dal sito sono: Roma, Milano, Torino, Firenze, Venezia, Bologna, Napoli, Salerno, Reggio Emilia, Rovigo, Ferrara, Padova, Vicenza, Verona, Brescia, Bolzano, Trento, Rovereto, Desenzano del Garda e Peschiera del Garda.

Il Corriere Innovazione spiega che il sito Altavelocita.it andrà a integrare i suoi dati con il servizio offerto da Trenìt!, l’app per chi viaggia in treno utilizzata già da tre milioni di viaggiatori.

“Stiamo investendo molto in ricerca e sviluppo: nel prossimo anno Trenìt! consentirà l’acquisto dei biglietti ferroviari direttamente in app. Inoltre, stiamo lavorando per estendere sperimentazioni e servizi anche nel resto d’Europa, dove dal 2020 verranno liberalizzate le tratte ad alta velocità aprendo il mercato a una concorrenza potenzialmente vantaggiosa”, ha dichiarato Daniele Baroncelli, ideatore del progetto AltaVelocita.it.

> QUI IL MODO LEGALE PER RISPARMIARE SUI VIAGGI IN AEREO