Me

Cagliari, eletto il deputato che ha rimpiazzato il seggio vacante lasciato dal grillino assenteista Andrea Mura

Immagine di copertina

A Cagliari si sono tenute le elezioni suppletive, per rimpiazzare il deputato grillino assenteista Andrea Mura. A prendere il suo posto è Andrea Frailis, 62enne giornalista, eletto con il 40,46 per cento dei voti per la lista Progressisti di Sardegna. Il Movimento Cinque Stelle perde così un seggio in favore del centro sinistra. Frailis era sostenuto da Pd, Liberi e Uguali, Campo progressista e altri.

Nei mesi scorsi erano scoppiate le polemiche sul deputato campione internazionale di vela, con un altissimo tasso di assenteismo alla Camera a causa dei suoi impegni sportivi internazionali.

“L’attività politica non si svolge solo in Parlamento. Si può svolgere anche su una barca. Io l’ho detto fin dall’inizio, anche in campagna elettorale, che il mio ruolo, più che quello di parlamentare, sarebbe stato quello di testimonial a difesa degli oceani”, aveva detto il deputato, scatenando accese polemiche.

Il deputato eletto tra le fila del M5s è stato prima espulso dal Movimento e poi dimessosi da parlamentare. Il deputato-velista Andrea Mura dopo le dimissioni aveva dichiarato: “Sono stato oggetto di un linciaggio mediatico senza precedenti”.

Nella giornata del 20 gennaio i 215mila elettori del collegio 1 della Sardegna sono stati quindi chiamati alle urne. Scarsa l’affluenza che si è fermata al 15,56 per cento. Alle politiche del 4 marzo, nello stesso collegio avevano votato il 67 per cento degli aventi diritto.

Nei giorni scorsi i leader dei partiti si erano recati in Sardegna per la campagna elettorale, da Danilo Toninelli a Matteo Salvini, passando per Silvio Berlusconi. In Sardegna a febbraio si terranno anche le elezioni regionali, primo banco di prova per il peso dei vari partiti in vista delle elezioni europee di maggio.

Frailis batte di pochi voti il candidato 5 stelle Luca Caschili e la candidata del centrodestra Daniela Noli. Segue a grande distanza il candidato Enrico Balletto per Casapound con il 2,81 per cento dei voti.

Le elezioni suppletive non si tenevano in Italia dal 2005.