Me

Irlanda del Nord, autobomba esplode vicino al tribunale di Londonderry. Nessun ferito

Gli edifici circostanti erano stati evacuati grazie a una telefonata anonima

Immagine di copertina
Credit: AFP

Una bomba è esplosa all’interno di un’automobile all’esterno di un tribunale a Londonderry, la seconda città più importante dell’Irlanda del Nord.

L’esplosione è avvenuta nella tarda serata di ieri, sabato 19 gennaio.

Nessuna persona è rimasta ferita.

Grazie a una telefonata anonima arrivata poco prima alla polizia, gli agenti sono riusciti ad evacuare gli edifici vicini, tra i quali anche un albergo.

L’automobile era stata sequestrata poco prima.

L’Irlanda del Nord fa parte del Regno Unito. Tra la fine degli anni Sessanta e la fine degli anni Novanta la sua storia è stata segnata dal terrorismo.

“La tensione è già alta per la mancanza di un governo e la paura del ritorno di un confine difficile a causa della Brexit. Questo porta tutti i segni distintivi di un bombardamento repubblicano dissidente”, spiegano alcuni testimoni a Skynews.

Gli attacchi con autobomba sono stati responsabili di alcune delle peggiori atrocità avvenute durante i trent’anni di disordini, che sono finiti con gli accordi di pace del 1998 del Venerdì Santo.

Leggi anche: Brexit, la questione dell’Irlanda del Nord rischia di legare il Regno Unito all’Ue per sempre