Me

Codice della strada: tutto sul regolamento, le multe, le novità e gli ultimi aggiornamenti

Le ultime informazioni sulle norme relative alla circolazione su strada di pedoni e veicoli

Immagine di copertina

Codice della strada | Regolamento | Multe | Novità | Aggiornamenti 2019

Il Codice della strada è l’insieme delle norme che regolano la circolazione di veicoli, pedoni e animali su strada. Il Codice stabilisce anche quali sono i comportamenti scorretti alla guida e le relative sanzioni.

Per stare al passo con i tempi, con le leggi che cambiano e con le nuove tipologie di autoveicoli che transitano nelle nostre strade, il Codice della strada va incontro a continue revisioni. Circa una volta l’anno quindi il legislatore emana nuove norme per aggiornare quelle esistenti.

Il nostro Codice è composto da 240 articoli ed è affiancato poi da un Regolamento di esecuzione e attuazione formato invece da 408 articoli e 19 appendici. Numeri sufficienti a rendere l’idea di quanto sia complicato districarsi tra le varie norme.

Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Codice della strada | Multe | Ultime news

Le multe stradali sono le sanzioni amministrative pecuniarie che vengono inflitte ai trasgressori delle norme del Codice. Di seguito tutte le notizie e le principali novità sulla multe in Italia.

Aggiornamento 31 dicembre – Multe più salate dal 1° gennaio 2019 –  Quarantadue euro per un divieto di sosta, 83 per chi invade una corsia preferenziale, 165 per chi guida parlando al telefonino senza vivavoce. Sono questi alcuni dei nuovi importi delle sanzioni in vigore da lunedì 1 gennaio 2019 per chi commette infrazioni al volante. Qui tutti gli aumenti per ogni infrazione.

Aggiornamento 27 dicembre – Codacons: “Nel 2019 aggravi per le multe stradali e non solo” – Nel corso del 2019 gli italiani dovranno mettere in conto una “stangata” mediamente pari a 914 euro a famiglia. Lo afferma il Codacons, che ha elaborato il consueto studio ufficiale sugli incrementi di spesa previsti per il nuovo anno sul fronte prezzi e tariffe. “Il nuovo anno si aprirà con gli aumenti delle tariffe autostradali decisi dal Governo – spiegano dall’associazione a tutela dei consumatori – che avranno un effetto diretto per gli utenti stimabile in +45 euro a nucleo familiare, mentre le multe stradali dovrebbero salire del +2,2 per cento, con un aggravio di spesa di +6 euro a famiglia”.

Aggiornamento 21 dicembre – Guida in stato di ebbrezza, dal 2020 stop alla prescrizione – Con l’approvazione della legge anti corruzione (QUI COSA PREVEDE LA LEGGE), dal 1 gennaio 2020 anche la guida con tasso alcolemico superiore agli 0,8 grammi per litro di sangue (soglia oltre la quale scatta il reato) non sarà più prescrivibile. Come per altri reati, anche in questo caso la sospensione della prescrizione scatterà dopo la sentenza di primo grado, sia in caso di condanna, sia in caso di assoluzione.

Il Codice della strada prevede per chi viene trovato con un tasso alcolemico tra gli 0,5 e gli 0,8 grammi per litro una sanzione amministrativa di 532 euro, la perdita di dieci punti dalla patente e la sospensione della patente da tre a sei mesi. Tra 0,8 grammi e 1,5 g/l sono previsti un’ammenda tra 800 e 3.200 euro, la perdita di dieci punti dalla patente, l’arresto fino a sei mesi e la sospensione della patente da sei mesi a un anno. Per tassi superiori agli 1,5 grammi per litro, infine, sono previste sanzioni da 1.500 a 6.000 euro, la perdita di dieci punti dalla patente, la sospensione della patente da 12 a 24 mesi e l’arresto da sei mesi a un anno: se il veicolo appartiene a una persona estranea al reato è inoltre previsto il raddoppio della durata della sospensione della patente di guida. Sanzioni e pene si aggravano se commesse da neopatentati, minori di 21 anni e conducenti professionali oppure se il guidatore in stato di ebbrezza provoca un incidente stradale.

Aggiornamento 18 dicembre – Dal 1 gennaio scatta l’aumento delle multe – L’Istat ha comunicato che nell’ultimo biennio l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (per intenderci, quello che viene utilizzato anche per l’incremento automatico degli affitti di immobili) è salito del 2,2 per cento. Su questi dati, che indicano il livello di inflazione nel nostro Paese, i ministeri dell’Economia e delle Infrastrutture, come previsto dall’articolo 195 del Codice della strada, emaneranno, nei prossimi giorni, il decreto con cui disporranno il ritocco delle sanzioni amministrative. L’impatto sulle violazioni più frequenti, tuttavia, sarà minimo. Per esempio, il normale divieto di sosta aumenterà da 41 a 42 euro, il superamento del limite di velocità tra i 10 e i 40 km/h passerà da 169 a 173 euro, la guida senza cintura di sicurezza da 81 a 83 euro.

Aggiornamento 15 dicembre – Pubblicità abusive sulle auto, multe a Lecce – Nelle ultime due settimane la polizia locale di Lecce ha inflitto oltre 20 sanzioni agli automobilisti alla guida di vetture allestite con banner pubblicitari di società terze. Gli agenti hanno messo in atto appositi servizi di contrasto del cosiddetto “carvertising”, formula che prevede il pagamento delle rate mensili per l’acquisto di un’automobile in cambio di sponsorizzazioni, ottenute a costi contenuti grazie alle specifiche pellicole per la modifica della carrozzeria senza ricorrere alla classica verniciatura. Il fenomeno è sempre più diffuso nel capoluogo salentino, ma, come avverte la polizia locale, i conducenti e i proprietari di queste automobili violano la norma che vieta espressamente la possibilità di utilizzare la carrozzeria di vetture private per diffondere messaggi pubblicitari per conto terzi, consentendo solo la pubblicità del marchio e della ragione sociale della ditta sui mezzi aziendali.

> QUI COSA SONO E DOVE SI NASCONDONO I NUOVI AUTOVELOX INVISIBILI

Codice della strada | Testo

Di seguito potete trovare il testo completo del Codice della Strada, suddiviso in Titoli e Articoli.

TITOLO I – DISPOSIZIONI GENERALI
(da Art. 1 a Art. 12)

TITOLO II – DELLA COSTRUZIONE E TUTELA DELLE STRADE
(da Art. 13 a Art. 45)

TITOLO III – DEI VEICOLI
(da Art. 46 a Art. 114)

TITOLO IV – GUIDA DEI VEICOLI E CONDUZIONE DEGLI ANIMALI
(da Art. 115 a Art. 139)

TITOLO V – NORME DI COMPORTAMENTO
(da Art. 140 a Art. 193)

TITOLO VI – DEGLI ILLECITI PREVISTI DAL PRESENTE CODICE E DELLE RELATIVE SANZIONI
(da Art. 194 a Art. 224-bis)

TITOLO VII – DISPOSIZIONI FINALI E TRANSITORIE
(da Art. 225 a Art. 240)