Me

Chi è Iddris Sandu, il genio di 21 anni che si nasconde dietro a Instagram, Uber e Snapchat

Viaggio nel mondo di Iddris Sandu, il giovane ventunenne che ha creato algoritmi per Instagram, Uber, Snapchat e che vanta collaborazioni con Kanye West

Immagine di copertina
Iddris Sandu, Styling by Ugo Mozie | Photograph by Justin Wu

Quando Iddris Sandu aveva sedici anni e frequentava le scuole superiori non si sarebbe mai immaginato che un giorno avrebbe potuto contribuire attivamente alla corsa alla Casa Bianca di Barack Obama.

Oggi Iddris Sandu ha 21 anni, vive a Los Angeles ed è da molti considerato un guru della tecnologia. Molto spesso non ci si ricorda che la linfa vitale di applicazioni come Uber, Instagram and Snapchat siano gli algoritmi. Iddris Sandu conosce ogni segreto degli algoritmi ed è per questo che è considerato un vero e proprio genio.  Lui stesso, nel suo sito ufficiale, si definisce un architetto del web.

Nato e cresciuto in California, precisamente ad Harbor City e originario del Ghana, Iddris Sandu ha sempre avuto un carattere molto forte, che si è plasmato anche grazie a un episodio preciso vissuto durante l’infanzia.

Come racconta all’ Oxford University’s Music and Style Magazine, il padre lo portò con sé in un viaggio nel paese d’origine, quando “il quarto giorno mi ha abbandonato nel villaggio in cui eravamo e, dopo aver preso il mio passaporto è tornato negli Stati Uniti”.

Solo dopo nove mesi, il ragazzo è riuscito a mettersi in contatto con una ONG che lo ha aiutato a tornare in California.

Quando uscì sul mercato il primo modello di iPhone in Iddris Sandu crebbe la voglia di entrare a far parte del mondo della tecnologia.

All’età di dieci anni il giovane californiano ha iniziato a studiare programmazione informatica in una biblioteca della sua città e proprio lì un giorno ha incontrato un dipendente Google che ha offerto a Sandu uno stage alla sede principale dell’azienda statunitense.

A tredici anni, grazie al suo talento, ebbe l’opportunità di lavorare su molti progetti tra cui la prima versione di Google blogger e Google Plus.

Non contento, Sandu iniziò a progettare una app per il suo liceo che offriva “indicazioni stradali” su come raggiungere più velocemente le aule in cui si svolgevano le lezioni.

L’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama chiese di incontrarlo.

Nel frattempo, iniziò a lavorare su un algoritmo che poco dopo fu acquistato da Instagram. Oltre a varie collaborazioni con Snapchat, Sandu è stato l’ideatore di Autonomous Collision Detection Interface, un software utilizzato da Uber.

“Viviamo in un periodo di rivoluzione digitale,” ha dichiarato Sandu, “siamo costantemente esposti ai contenuti che vengono pubblicati in tempo reale, il mio obiettivo è quello di costruire delle strutture che possano risolvere i problemi delle persone causati proprio da questo”.

Iddris Sandu vanta inoltre collaborazioni con Kanye West e Jaden Smith per dei progetti futuri riguardanti il mondo della moda.