Me

Cronaca: tutte le ultime notizie e gli aggiornamenti in tempo reale

Tutte le notizie di cronaca in tempo reale

Immagine di copertina

Cronaca ultime notizie | Oggi | News ultim’ora | Del giorno | Aggiornamenti

CRONACA ULTIME NOTIZIE – Tutte le principali ultime notizie di cronaca provenienti dall’Italia e non solo: i reati più comuni, il terrorismo, terremoto. Ma anche previsioni meteo e good news. Insomma, tutto con video, link, approfondimenti e aggiornamenti live.

> QUI LE NOTIZIE CRONACA DI NAPOLI

> QUI LE NOTIZIE CRONACA DI ROMA

Di seguito l’elenco delle principali notizie di cronaca:

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI

> QUI TUTTE LE ULTIME NOTIZIE DAL MONDO

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 16 gennaio 2019

È stato sequestrato il viadotto di Puleto della E45 all’altezza di Valsavignone, al confine fra la Toscana e l’Emilia Romagna. Al centro del sequestro un pilone di cemento gravemente danneggiato dall’usura e dal tempo.

(QUI L’ARTICOLO COMPLETO)

Aggiornamento 16 gennaio 2019

Napoli, bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo | VIDEO

Napoli. Una bomba è esplosa nella notte contro la pizzeria di Gino Sorbillo a via dei Tribunali. Si è trattato di un vero e proprio attentato contro il noto pizzaiolo napoletano che ha denunciato su Facebook l’ennesima intimidazione subita.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 16 gennaio 2019

Roma, muore 15enne per meningite: non era vaccinato

Il giovane era studente dell’Istituto alberghiero Amerigo Vespucci nella capitale: colpito da meningite, il ragazzo è morto il 13 gennaio nel reparto di terapia intensiva pediatrica del Policlinico Umberto I, a poche ore dal ricovero.

(QUI L’ARTICOLO COMPLETO)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 11 gennaio 2019

Tenta di avvelenare il marito, arrestata nel Cuneese

I carabinieri del Nas di Alessandria hanno fermato una donna, D.L. di 49 anni di Bra in provincia di Cuneo, indiziata di aver tentato di avvelenare il marito.

È stata sorpresa infatti, dopo una serie di indagini, mentre somministrava farmaci ed altre sostanze vietate ancora al vaglio degli specialisti, nei cibi e nelle bevande del coniuge ricoverato in ospedale. Sostanze nascoste in modo da non destare sospetti sia nel marito che nel personale ospedaliero.

I dettagli della vicenda saranno forniti nel corso di una conferenza stampa alle 10 presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Cuneo.

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 10 gennaio 2019

Roma, sparatoria fuori da un asilo nido, uomo colpito da 3 colpi alla testa, le modalità ricordano quelle della banda della Magliana

Un uomo che aveva appena lasciato i figli a scuola è stato raggiunto da 3 colpi di pistola alla testa, nel quartiere romano della Magliana.

La sparatoria è avvenuta davanti l’asilo nido Mais e Girasole in via Castiglion Fibocchi. L’uomo si trova in codice rosso all’ospedale San Camillo di Roma e le sue condizioni sono gravissime. (I dettagli).

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 8 gennaio 2019

Aggressione fascista a Roma contro i giornalisti dell’Espresso: “Siete peggio delle guardie”

Il giornalista dell’Espresso Federico Marconi e il fotografo Paolo Marchetti sono stati aggrediti il 7 gennaio 2019 al cimitero del Verano, a Roma, dove si teneva la commemorazione dei morti di Acca Larentia, l’omicidio del 1978 in cui persero la vita due attivisti del Fronte della Gioventù.

Tra gli assalitori, spiegano da L’Espresso, c’era anche il capo di Forza Nuova, Giuliano Castellino.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 8 gennaio 2019

Napoli, “pizzo” per mense scolastiche: 9 arresti

I clan del Napoletano volevano la loro parte anche per la gestione delle mense scolastiche.

I carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno eseguito una misura di custodia cautelare in carcere a carico di 9 indagati ritenuti vicini a due cosche, una legata al clan Mallardo e attiva nella zona costiera di Giugliano, l’altra vicina al clan De Rosa, con radici nel territorio di Qualiano. Con atti intimidatori, attraverso l’uso di armi o rivendicando la loro appartenenza alla criminalità organizzata, gli indagati praticavano estorsioni anche ai danni di ditte edili, pescherie e alberghi.

Le indagini dei militari della Compagnia di Giugliano hanno avuto inizio dopo la denuncia del dirigente di una ditta distributrice di pasti ad alcuni plessi scolastici nella zona di Varcaturo e Lago Patria. Alcuni addetti alle consegne erano stati avvicinati da persone che, con minacce esplicite, avevano loro intimato di “mettersi a posto”; in caso contrario, avrebbero dato fuoco ai furgoni dell’azienda.

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 3 gennaio 2019

Meteo, arriva il grande freddo. Neve anche al Sud e treni ridotti del 30%

Nevica dalla serata di mercoledì 2 gennaio e l’ondata di maltempo e gelo durerà fino a tutta la giornata di venerdì 4 gennaio. 

La Protezione civile ha diramato un avviso che prevede nevicate su Sicilia settentrionale e Calabria meridionale, inizialmente a quote superiori a 600-800 metri, con quota neve in progressivo calo fino a 200-400 metri con locali possibili sconfinamenti fino al livello del mare.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 2 gennaio 2019

Brescia, agguato contro i rom: danno fuoco alla roulotte e poi sparano a chi scappa

È stato un vero e proprio agguato quello messo in atto contro due famiglie rom nel Bresciano. È accaduto nella notte tra l’1 e il 2 gennaio 2019 tra Bedizzole e Lonato, nella zona di Bettola.

Da qualche mese le due roulotte, apparse in un terreno agricolo nella zona del basso Lago di Garda erano diventate, per molti residenti della zona, “un fastidio”.

Ed è questa la pista seguita dagli inquirenti su quanto accaduto la scorsa notte, quando “qualcuno” ha prima sparso della benzina attorno alle due roulotte per poi innescare un incendio che in pochi secondo ha circondato le due abitazioni di fortuna.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 1 gennaio 2019

Terremoto, scossa di magnitudo 4.2 nell’aquilano

Intorno alle ore 19,40 del 1 gennaio una forte scossa di terremoto è stata avvertita in provincia de L’Aquila, in Abruzzo.

Si tratta di una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 con epicentro nella zona di Collelongo (AQ) alle ore 19.37.46, a una profondità di 17 chilometri.

Il terremoto è stato avvertito in tutto il centro Italia, compresa Roma.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Capodanno 2019, oltre 200 feriti per i botti nonostante i divieti

Anno nuovo, solite storie. Anche in questo 1 gennaio 2019, da diverse zone del nostro Paese, sono giunte notizie di persone ferite a causa dell’esplosione incontrollata di botti e petardi di Capodanno.

Nessun decesso, per il sesto anno consecutivo, ma lieve aumento dei feriti dai 212 dell’anno scorso ai 216 di quest’anno (44 dei quali ricoverati).

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 30 dicembre 2018

Napoli, morta la donna sommersa dalle formiche in ospedale

Napoli. Morta la donna sommersa dalle formiche nell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Il letto della 70enne dello Sri Lanka, T.D., era stato invaso dalle formiche lo scorso novembre mentre era ricoverato nel reparto di medicina generale dell’ospedale napoletano.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 27 dicembre 2018

È morto il tifoso dell’Inter investito mercoledì 26 dicembre da un van prima della partita Inter-Napoli. Lo conferma la Questura del capoluogo lombardo. L’incidente è avvenuto durante gli scontri tra tifosi nei pressi dello stadio Meazza.

(QUI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 24 dicembre 2018

Duplice omicidio in un tabaccheria: il movente passionale dietro l’esecuzione di Francesca e Rocco

Per il duplice omicidio di Davoli Superiore, in provincia di Catanzaro, si fa sempre più strada l’ipotesi del movente passionale. Francesca Petrolini, 53 anni, e Rocco Bava, 43 anni, avevano iniziato una relazione pochi mesi fa.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 20 dicembre 2018

Palermo, il clochard “Aldo” ucciso con una spranga: confessa un sedicenne

l 16 dicembre 2018 un clochard francese è stato ucciso a Palermo: l’uomo, conosciuto come Aldo, aveva 56 anni e si chiamava Aid Abdellah.

È morto dopo essere stato colpito nel sonno tra lo zigomo e la mandibola con un oggetto appuntito.

Il 20 dicembre un ragazzo di 16 anni di origini romene è stato fermato per l’omicidio del clochard, conosciuto da tutti in città e molto amato dalla cittadinanza. Il giovane ha confessato di averlo colpito con una spranga al viso per rubargli i 25 che l’uomo era riuscito a raccogliere nel corso della giornata suonando la sua armonica.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 20 dicembre 2018

Roma: donna trovata morta nel Tevere, si cercano due figlie di 6 mesi

Nella mattina del 20 dicembre 2018 è stato trovato il corpo di una donna di 38 anni nel Tevere a Roma, all’altezza del Ponte Marconi: si era allontanata da casa portando con sé le due figlie gemelle di sei mesi.

(QUI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 20 dicembre

Aprilia, ragazzino lancia molotov a scuola: era vittima di bullismo

Uno studente di 15 anni ha lanciato alcune molotov in una scuola in provincia di Latina. Nessuno studente, né personale scolastico, è rimasto ferito. La scuola, l’Istituto tecnico Rosselli di Aprilia, ha subito dei danni.

(QUI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 17 dicembre 2018

Contromano a folle velocità per le vie del centro. Poi muore travolto da un treno

ncidente mortale ad Acireale. Un uomo di 36 anni di Paternò è morto intorno alla mezzanotte di domenica 16 dicembre travolto da un treno. L’uomo si è messo alla guida del furgone intestato ad una ditta che commercializza frutta e verdura percorrendo contromano, e a folle velocità, le vie del centro storico, seminando il panico. Poi, a piedi, è stato travolto da un treno. Ma la dinamica della morte non è chiara.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 17 dicembre 2018

Auto imbocca contromano la statale: 6 morti in Lombardia

Un uomo di 52 anni e cinque giovani, tra i 20 e i 33 anni, sono morti in uno scontro frontale.

L’incidente è avvenuto nella serata di domenica tra la strada provinciale Valeriana e l’innesto della statale 38 variante di Morbegno, in provincia di Sondrio.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 15 dicembre 2018

Palermo, moglie uccide a coltellate il marito aiutata dai due figli maggiori

Non ne poteva più dei continui litigi. Così la moglie, aiutata dai due figli maggiori, ha ucciso il marito a coltellate mentre dormiva. Poi ha chiamato il 118 per confessare l’omicidio: “Ho ucciso mio marito, venite”. È successo a Palermo nella notte. L’uomo aveva 45 anni ed è stato raggiunto da diversi fendenti.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 15 dicembre 2018

Torino, uccise trans nel 1995: l’assassino giustiziato in strada

Era uscito dal carcere un anno e mezzo fa. Umberto Prinzi, 47 anni, aveva finito di scontare una condanna di 22 anni per avere ucciso nel 1995 la trans Valentina, nome di battesimo Cosimo Andriani.

Ieri mattina il cadavere dell’uomo è stato notato da un passante sul ciglio di una strada che conduce a Moncalieri, a due passi da Torino.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 13 dicembre 2018

Allarme bomba a Genova nella zona dell’Acquario

Allarme bomba a Genova. Un’auto sospetta, poi risultata rubata, ha fatto scattare l’allarme a pochi metri dell’Acquario. Qui gli aggiornamenti

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 13 dicembre 2018

Picchia moglie che non vuole più prostituirsi, arrestato

Costretta a prostituirsi, aveva deciso di smettere. Quando l’ha detto al marito, questo si è infuriato e, alla presenza della figlia di 3 anni, ha iniziato a picchiarla con pugni e a colpirla anche con una sedia, il tutto facendo bene attenzione a non rovinarle il volto per non pregiudicare l’ “attività lavorativa”.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 13 dicembre 2018

Prato, incidente sul lavoro: morto operaio cinese

Un operaio di 55 anni, di nazionalità cinese, è morto per le ferite riportate in un incidente sul lavoro nel Pratese. I vigili del fuoco, sono intervenuti questa notte per un infortunio in un’azienda artigianale a Usella, nel comune di Cantagallo (Prato). Secondo quanto si è appreso l’incidente è avvenuto mentre l’operaio stava lavorando a un macchinario.

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 13 dicembre 2018

Venti bambini intossicati da stufa a gas nel Grossetano

Venti bambini sono rimasti intossicati da monossido di carbonio durante una festa di compleanno privata organizzata all’interno di un garage riscaldato con una stufa a gas. È accaduto ieri sera a Castel del Piano, in provincia di Grosseto.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 12 dicembre 2018

Abusò della figlia di 12 anni e della nipote di 8: chiesti 16 anni di condanna

Avrebbe abusato della figlia dodicenne e costretto la nipote di soli otto anni a fare giochi proibiti. Per questo il pubblico ministero bergamasco Gianluigi Dettori ha chiesto 16 anni di reclusione per violenza sessuale su minori (dieci per gli abusi sulla figlia, sei per quelli sulla nipotina) per un artigiano di 50 anni della Bassa.

L’inchiesta era partita nel 2016 quando la figlia del 50enne, a causa di una grave forma di anoressia che l’aveva portata a dimagrire 30 chili, era stata ricoverata in una struttura specializzata. Parlando con altre due pazienti, aveva ricordato il suo incubo.

I presunti abusi sarebbero avvenuti nella casa familiare, quando la moglie dell’artigiano usciva per andare al lavoro. La piccola, che adesso è maggiorenne, si è costituita parte civile al processo e ha chiesto un risarcimento di 100 mila euro. Il 19 dicembre è attesa la sentenza.

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 12 dicembre 2018

Strage in discoteca, gli aggiornamenti sulle condizioni dei feriti

Sono tre i pazienti ricoverati all’ospedale regionale di Torrette che restano in terapia intensiva; per uno di loro è ancora necessaria la ventilazione assistita, mentre migliorano le condizioni di un secondo paziente, in procinto di essere trasferito in reparto per acuti. Al momento per tutti tre i pazienti la prognosi resta riservata.

Dei 7 pazienti arrivati in codice rosso, altri 4 sono stati trasferiti in reparti per acuti e per uno di loro i sanitari si sono riservati la prognosi, che inveceè’ stata sciolta per gli altri due. È quanto si legge dal bollettino sanitario dell’Azienda ospedaliero universitaria di Ancona e relativo ai feriti più gravi della calca del Lanterna Azzurra Clubbing di Corinaldo, dove nella notte tra venerdì e sabato sono morte sei persone.

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 11 dicembre 2018

Fabrizio Corona aggredito da un gruppo di pusher a Milano. L’ex re dei paparazzi era intento a fare un servizio su spaccio e tossicodipendenza per il programma di Massimo Giletti “Non è l’Arena”. QUI IL VIDEO.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 11 dicembre 2018

Roma, incendio nell’impianto di trattamento dei rifiuti Salario. L’odore acre ha raggiunto tutte le aree abitate della zona, a partire dalla borgata Fidene, mentre il fumo che si leva dal centro di trattamento dei rifiuti è visibile anche a grande distanza.

(QUI TUTTI I DETTAGLI)

Cronaca ultime notizie | Aggiornamento 5 dicembre 2018

> QUI LE NOTIZIE CRONACA DI NAPOLI

> QUI LE NOTIZIE CRONACA DI ROMA