Me

Oscar 2019: tutto quello che c’è da sapere sul regolamento

Immagine di copertina

Oscar 2019 Regolamento | Come funziona | Votazioni | Nomination | Premi | Academy | Film 

OSCAR 2019 REGOLAMENTO – Ad assegnare ogni anno i premi Oscar, il più importante riconoscimento del mondo del cinema, è l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, conosciuta semplicemente come Academy.

Fondata l’11 maggio 1927 in California, la sua sede si trova al 8949 Wilshire Boulevard, a Beverly Hills. L’attuale presidente è John Bailey.

Quest’anno la cerimonia, la 91esima, si tiene il 24 febbraio 2019 (la notte del 25 in Italia). Il 22 gennaio 2019 l’Academy svela la lista dei candidati che concorrono ai prossimi Oscar.

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SUGLI OSCAR 2019

Oscar 2019 Regolamento | L’Academy

L’Academy è suddivisa in diciassette rami, in rappresentanza di tutti i vari ambiti del mondo cinematografico.

Il più numeroso è quello degli attori. Ogni membro può appartenere a un solo ramo.

Per entrare a far parte dell’Academy bisogna essere invitati dal suo Consiglio di Amministrazione.

Si diventa eleggibili a soci in due modi: o perché si è vinto un Oscar in modo competitivo, o perché due membri di una determinata branca hanno sponsorizzato il candidato per un’elezione a socio della loro stessa branca, sulla base di significativi e pertinenti contributi dati nel campo del cinema

L’appartenenza all’Academy non ha scadenze.

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULL’ACADEMY

Oscar 2019 Regolamento | Come funziona

Per essere candidato agli Oscar, un film americano deve essere stato distribuito nella Contea di Los Angeles durante il precedente anno solare e deve essere stato trasmesso nei cinema per almeno sette giorni consecutivi.

> QUI TUTTE LE NOMINATION AGLI OSCAR 2019

La candidatura come Miglior film straniero non risponde a tali criteri ma i film stranieri devono includere dei sottotitoli in inglese, e ogni Paese può presentare un solo film all’anno.

La Regola 2 dell’Academy stabilisce inoltre che il film debba avere una lunghezza minimale di 40 minuti, a meno che non si presenti nella categoria dei cortometraggi.

Inoltre il film deve essere in formato da 35 o da 70 millimetri, oppure, se digitale, deve essere stato filmato in scansione progressiva con una risoluzione minimale di 2048 per 1080 pixel e una velocità di 24 o 48 frame al secondo.

I produttori devono compilare un modulo on-line sugli Official Screen Credits prima di una certa data di scadenza.

Ciascun modulo compilato viene poi controllato e inserito in una lista delle pubblicazioni eleggibili all’Oscar, chiamata ufficialmente Reminder List of Eligible Releases.

> QUI TUTTI I DETTAGLI SU CERIMONIA E PREMIAZIONE: QUANDO SONO

Oscar 2019 Regolamento | Le votazioni per le nomination

A fine dicembre vengono inviate ai membri dell’Accademy le schede elettorali e copie della Reminder List of Eligible Releases.

I membri della maggior parte delle categorie possono votare solo per determinare i candidati ai premi dedicati alle loro rispettive categorie (ad esempio i registi votano per determinare i candidati ai premi alla Miglior Regia ecc).

In tutte le principali categorie, gli elettori votano con un sistema maggioritario.

Questo sistema non viene utilizzato nel caso di categorie particolari come Miglior film straniero, Miglior documentario e Miglior film d’animazione.

In questi casi i candidati sono selezionati da appositi comitati composti da membri provenienti da tutti i rami della produzione cinematografica.

Nel caso del Premio al Miglior film, inoltre, tutti i membri votanti sono idonei a selezionare i candidati per la categoria.

> QUI TUTTI I DETTAGLI SULLE NOMINATION: QUANDO SONO

Oscar 2019 Regolamento | Le votazioni finali

Verso fine gennaio, l’Academy annuncia le nomination di ciascuna delle categorie in concorso (il numero di categorie può variare ogni anno fino a venticinque).

Una volta che i candidati agli Oscar sono selezionati, l’Academy chiede ai suoi iscritti di votare un’altra volta per stabilire in ogni categoria i vincitori degli Oscar.

In questo caso tutti gli iscritti all’Academy hanno diritto di voto in ogni categoria, ma per alcune, come il Miglior Film Straniero, devono dimostrare di aver visto tutti i cinque film nominati.

Dal 2013 gli iscritti all’Academy possono votare anche on-line.