Me

Ultimi Sondaggi Politici: cambia il giudizio degli italiani sul governo

Immagine di copertina

Ultimi Sondaggi Politici oggi –  Il nuovo anno e gli eventi che hanno caratterizzato la fine del 2018 hanno messo in difficoltà il governo Lega-M5S, come dimostrano anche i sondaggi elettorali.

Con l’arrivo del 2019 il panorama politico nazionale ha subito forti cambiamenti. [qui tutti gli ultimi sondaggi].

NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

> QUI TUTTI GLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI AGGIORNATI

Ultimi sondaggi politici oggi 13 gennaio – Le intenzioni di voto

La Lega vola al 34 per cento, crolla invece il M5s e si ferma al 23 per cento.

Per i pentastellati si tratta di oltre 10 punti percentuali in meno di quanto raccolto alle politiche e ancora in sofferenza dopo i primi mesi di alleanza di governo con i leghisti. In ogni caso, vale la pena di aggiungere che l’area di governo sarebbe accreditata del 57 per cento dei consensi, comunque in crescita rispetto al dato di partenza.

Si tratta di un sondaggio elettorale realizzato dall’Istituto specializzato Noto, che evidenzia un trend che rischia di rimescolare gli equilibri interni al governo guidato da Giuseppe Conte.

Una sorpresa dagli ultimi sondaggi politico-elettorali: la rilevazione dell’istituto Noto evidenzia lo stato di salute della Lega di Matteo Salvini, che vola al 34 per cento e approfitta delle difficoltà del Movimento 5 Stelle, accreditato soltanto del 235, ben dieci punti in meno di quanto raccolto il 4 marzo del 2018.

Ultimi Sondaggi Politici oggi – Cosa è cambiato

Secondo l’istituto, male ancora Forza Italia, che resta sotto la soglia del 10%, mentre è valutato stabile Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, al 4 per cento, dunque sopra la soglia di sbarramento per l’ingresso in Parlamento.

Il Partito Democratico ottiene un risultato discreto, se si andasse a votare oggi otterrebbe un 19% dei consensi, in lieve crescita rispetto al risultato delle politiche.

+Europa di Emma Bonino resta al 2,5 per cento, mentre Liberi e Uguali scende al 2 per cento e Potere al Popolo rimane incollato all’1,5 per cento.

A pesare sul cambiamento nelle intenzioni di voto degli italiani sembra essere principalmente la legge di Bilancio.

Solo il 24 per cento degli intervistati  ritiene che la manovra del 2019 avrà effetti postivi sull’economia italiana, mentre il 55 per cento si dice scettico, secondo quanto riportato da EMG.