Me

Grillo attacca Salvini: “Quella sera tua madre doveva prendere la pillola”

Immagine di copertina

Beppe Grillo è intervenuto sul palco del teatro Diana di Napoli nella serata di venerdì 11 gennaio per la prima del suo spettacolo “Insomnia”. Il leader del Movimento 5 Stelle nel suo monologo di due ore ha attaccato anche il vicepremier Matteo Salvini: “Ho detto alla madre di Salvini che quella sera doveva prendere la pillola”. “Anni fa, quando lo incontravo mi dava del lei. Poi parlai alla madre al cellulare”, ha aggiunto il comico genovese.

Grillo durante il suo spettacolo non ha risparmiato attacchi anche ad altri politici: “Quando mi hanno messo una sonda nell’intestino si vedeva un parte grigia, era Giorgio Napolitano, poi una parte spappolata, Matteo Renzi”.

Lo show “Insomnia” ha venduto nella prima delle due serate napoletane circa 700 biglietti su 900 posti disponibili. Fuori dal teatro ci sono stati però anche episodi di contestazione, un gruppo di ex grillini ha mostrato infatti un cartello di protesta con la scritta “Grillo, basta con gli spot elettorali, basta con le bugie. In politica ci vuole serietà. I teatrini falli al teatro”.

Per la seconda serata di sabato 12 gennaio è atteso il presidente della Camera Roberto Fico, che assisterà allo spettacolo. E Beppe Grillo ha già commentato: “Roberto ci sarà, guai a lui se non viene”.