Me

Di Maio presenta la sua squadra per le europee, e nel selfie spunta anche la ex

Il vicepremier ha incluso nella sua squadra la sua ex compagna storica, già coach tv per i politici del Movimento

Immagine di copertina
Credit: Instagram

Il vicepremier Luigi Di Maio ha presentato la sua squadra “per rivoluzionare l’Europa”, e lo ha fatto nello stile tipico della comunicazione politica dei tempi nostri: con un selfie su Instagram.

La battaglia del Movimento 5 Stelle per le europee inizia quindi con questa fotografia sui social, che vede seduti al tavolo già “al lavoro”con tanto di appunti davanti: Davide Casaleggio insieme ad Alessandro Di Battista, Rocco Casalino, Pietro Dettori (responsabile comunicazione di Di Maio), Cristina Belotti (ex responsabile della comunicazione del M5s per l’Europa), Dario De Falco (capo segreteria di Di Maio) e Silvia Virgulti, la sua ex fidanzata.

La prima mossa del ministro grillino verso le europee è forse la lettera che Di Maio ha scritto al movimento di protesta francese : “Gilet gialli, non mollate! Il Movimento 5 Stelle è pronto a darvi il sostegno di cui avete bisogno”. E il messaggio del leader del cinquestelle arriva (guarda caso, ndr) quasi in contemporanea con la notizia che i gilet gialli potrebbero presto diventare un vero e proprio partito politico.

Ma tornando alla vita sentimentale del vicepremier, salta all’occhio il fatto che abbia scelto di includere nella sua squadra anche la sua ex fidanzata “storica” Silvia Virgulti, ormai a tutti gli effetti componente del Movimento.

Riconosciuta come “coach” tv per i politici cinquestelle deputati a intervenire in tv, Silvia Virgulti era la donna che Di Maio avrebbe dovuto sposare. In una recente intervista lei aveva dichiarato: “ci siamo lasciati, ma siamo rimasti in ottimi rapporti”.

L’ultima “love story” nota, e più recente, del vicepremier trentenne è quella con Giovanna Melodia, consigliera comunale del M5s di Alcamo (provincia di Trapani). Ma anche con lei è finita dopo qualche mese, nell’estate 2018 si sono lasciati.

“È finita ai primi di giugno, nei giorni in cui giurava il governo, ma la storia si trascinava già da un mese”, ha detto Giovanna. Decisione, questa, presa di comune accordo, spiega ancora la donna: “Lasciarci è stata una scelta maturata e condivisa da entrambi, non si poteva andare avanti”.

Ma perché è finita tra la consigliera di Alcamo e il vicepremier? Giovanna Melodia ha spiegato al settimanale che a far andare a rotoli il loro rapporto è stata la politica. Determinante per la fine di “un amore intenso per me e per lui” è stato “il fatto che lui fosse così preso dalla formazione del governo. Era molto stressato, era impossibile vederci. Prima mi coinvolgeva nelle sue giornate, condivideva tutto con me con messaggi, note vocali, video, foto. Il nostro era un rapporto vivo”.

L’ultimo flirt attribuito a Di Maio è invece con una ragazza con la quale è stato beccato nei primi giorni del 2019 in Trentino. “Era accompagnato da una ragazza, al bar e in albergo”, riporta il Tempo. L’identità della ragazza però è ancora sconosciuta.