Me

Shanghai a 25 miliardi di pixel: è l’immagine più grande al mondo

L'impresa è stata realizzata da un'azienda cinese

Immagine di copertina
L'immagine di Shanghai a 24,9 miliardi di pixel

Immagini a una risoluzione così alta non si erano mai viste. Almeno fino pochi giorni fa. Jingkun Technology, un’azienda cinese, è riuscita infatti a sviluppare un sistema in grado di produrre delle fotografie da 24,9 miliardi di pixel.

A testimoniare ciò è proprio uno scatto che raffigura lo skyline di Shanghai realizzato con la nuova fotocamera prodotta dalla Jingkun. E la qualità è talmente buona che è possibile osservare i volti delle persone per strada. In fondo, l’obiettivo della società – detta anche Big Pixel – “è rendere la realtà virtuale sempre più simile a quella reale”.

L’immagine in questione è una panoramica di 360 gradi. Questo fa sì che zoomando in qualsiasi punto, è possibile analizzare ogni dettaglio, dai grattaceli agli alberi alle macchine. Essa è stata scattata dall’Oriental Pearl Tower – la torre televisiva della città cinese alta ben 468 metri – con un’attrezzatura molto sofisticata e dotata di sensori particolari. In realtà, però, si tratta di più fotografie i cui metadati sono stati assemblati in fase di post-produzione.

L’immagine di Shanghai a quasi 25 miliardi di pixel è possibile ammirarla anche online (qui il sito per vedere lo scatto a 360 gradi). Secondo la Jingkun Technology, sono stati già registrati 30 milioni di accessi.

Risultati simili, comunque, erano stati raggiunti anche in precedenza. È il caso dell’immagine interattiva della casa automobilistica Bentley, ma anche della celebre fotografia di un temporale, dal titolo “The Hand of Zeus”, di Dan Piech. Da citare lo scatto panoramico del Monte Bianco da 365 gigapixel e l’immagine della Via Lattea realizzata dagli astronomi dell’università della Ruhr a Bochum, in Germania.