Me

Capodanno di paura in Giappone: un’auto si scaglia contro i pedoni a Tokyo, nove feriti

Immagine di copertina

Nelle prime ore del nuovo anno, un uomo ha fatto schiantare la sua auto contro i pedoni nel quartiere Shibuya a Tokyo, ferendo nove persone in quello che sosteneva essere un attacco terroristico, secondo quanto riportato dai media locali nella notte tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019.

L’aggressore, il ventunenne Kazuhiro Kusakabe, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio.

Qui tutti i feriti del Capodanno 2019.

L’ingresso era vietato ai veicoli in quel tratto di strada, ma il conducente non ha rispettato le regole. L’incidente è avvenuto su Takeshita Street nel distretto di Harajuku, una famosa e affollata strada dello shopping a Capodanno, piena di piccoli negozi ed è considerata il centro della cultura e della moda giovanile in Giappone, attira ogni giorno decine di migliaia di turisti internazionali.

Le riprese della Nhk hanno mostrato un piccolo veicolo con la parte frontale completamente distrutta e i paramedici che trasportavano le persone sulle barelle in diverse ambulanze. Secondo i media locali, Kusakabe ha investito otto persone e ne ha aggredita un’altra sulla strada.

Tra le vittime, un adolescente è stato gravemente ferito quando Kusakabe ha speronato la macchina a noleggio con una targa di Osaka nei pedoni.

L’aggressore ha affermato di aver commesso un atto di terrorismo “in rappresaglia contro un’esecuzione del governo”, i media locali hanno citato fonti investigative. Non è ancora chiaro se si riferisse a un’esecuzione specifica o al sistema di pena capitale in Giappone.

Leggi anche: “In Giappone per le feste si magia pollo fritto”