Me

Imputato fugge dal tribunale durante il processo: è caccia all’uomo in tutta la Lombardia

Immagine di copertina

Un imputato è fuggito dal tribunale dove era stato accompagnato dagli uomini della polizia penitenziaria per essere processato. E ora è scattata un caccia all’uomo in tutta la Lombardia per trovarlo.

L’assurda vicenda, che sta scatenando molte polemiche sui sistemi di sicurezza, arriva dal tribunale di Busto Arsizio, in provincia di Varese.

Protagonista dell’inaspettata fuga un 26enne, un cittadino tunisino, chiamato a comparire in aula per rispondere di un furto che avrebbe compiuto nel comune di Legnano, in provincia di Milano.

Ma nella mattinata del 20 dicembre, non appena messo piede all’interno dell’aula giudiziaria, il giovane è letteralmente scomparso nel nulla.

Il 26enne doveva comparire davanti ai giudici per il processo per direttissima dopo essere stato arrestato. Ma il processo non è nemmeno iniziato.

Non è chiaro, ed è qui che sono scoppiate le polemiche, come l’arrestato sia riuscito ad eludere la sorveglianza.

In queste ore sono in corso pattugliamenti in tutta la provincia di Varese e le ricerche del fuggitivo sono state allargate a tutta la regione Lombardia.