Me

L’anfibio chiamato come Trump, come lui mette la testa sotto terra per non vedere i cambiamenti climatici

Immagine di copertina
Credit: EnviroBuild

Si chiama Dermophis donaldtrumpi ed è l’ultima scoperta nel campo della biodiversità marina. Si tratta di un anfibio con abitudini e caratteristiche molto particolari, che ricordano appunto quelle del presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

La creatura recentemente scoperta è quasi cieca e passa gran parte del suo tempo con la testa sotto la sabbia perché estremamente sensibile ai cambiamenti climatici dell’ambiente in cui vive.

La sua reazione al problema del clima ricorda quella di Trump, tanto che l’anfibio è stato proprio catalogato con un nome ispirato al tycoon, alludendo alla linea negazionista del presidente sui cambiamenti climatici.

La società EnviroBuild, che si occupa di costruzioni ecosostenibili, ha pagato 25mila dollari all’asta organizzata dalla Rainforest Trust per la raccolta fondi per la protezione di aree della foresta pluviale, e ha battezzato l’anfibio della famiglia Caeciliidae con un nome che ricorda quello del presidente Usa, Dermophis donaldtrumpi.

La EnviroBuild ha pubblicato su Twitter un fotomontaggio dell’anfibio che indossa una parrucca “alla Donald Trump”, che ricorda la singolare chioma bionda del presidente.

Il fatto che l’anfibio tenga costantemente la testa sotto la sabbia o il fango rimanda molto all’approccio di Trump alla questione del surriscaldamento globale. Un altro modo per sensibilizzare sul tema.