Me

Più di 200 parlamentari non hanno diffuso i dati sui loro redditi: ecco chi sono

Nonostante l'obbligo (non perentorio e che non prevede sanzioni) di pubblicazione dei redditi sui portali di Camera e Senato, moltissimi parlamentari sono in ritardo

Immagine di copertina
Matteo Renzi e Maria Elena Boschi

Ci sono ben 213 parlamentari che non hanno ancora depositato agli uffici di Camera e Senato la loro documentazione patrimoniale, nonostante il termine (comunque non perentorio) di tre mesi dall’inizio della legislatura.

A riportarlo è il Fatto Quotidiano, che spiega come una legge del 1982, poi aggiornata nel 2013, preveda la diffusione dei dati su guadagni e patrimoni sui portali di Montecitorio e Palazzo Madama.

Trattandosi però di un obbligo che, se disatteso, non prevede al momento sanzioni, sono in molti a non avervi ancora adempiuto.

Tra gli oltre 200 parlamentari “distratti” ci sono anche nomi illustri, come quelli dell’ex premier Matteo Renzi, di Maria Elena Boschi e di Michela Vittoria Brambilla.

Il Senato risulta molto più virtuoso della Camera, con 37 inadempienti su 315 (a Montecitorio sono ben 176 su 630).

Tra i partiti, quello messo peggio è il Pd, con 51 onorevoli inadempienti, seguito da Movimento Cinque Stelle (49), Forza Italia (35), Lega (25) e Fratelli d’Italia (10).

L’elenco completo dei senatori:

Cinque Stelle: Alessandra Maiorino, Lello Ciampolillo, Cristiano Anastasi, Cinzia Leone, Rosa Silvana Abate, Antonella Campagna, Giovanni Endrizzi, Francesco Mollame, Simona Nunzia Nocerino, Nunzia Catalfo, Mauro Coltorti.

Forza Italia: Lucio Malan, Claudio Fazzone, Mariarosaria Rossi, Emilio Floris, Marco Perosino, Paolo Romani, Marco Siclari, Maria Virginia Tiraboschi.

Fratelli d’Italia: Stefano Bertacco, Antonio Iannone, Patrizio Giacomo La Pietra, Raffaele Stancanelli.

Lega: Enrico Montani, Umberto Fusco, Roberto Marti, Tiziana Nisini.

Partito Democratico: Stefano Collina, Franco Mirabelli, Francesco Giacobbe, Matteo Renzi, Alan Ferrari, Tommaso Cerno, Leonardo Grimani, Tatjana Rojc, Eugenio Comencini.

L’elenco parziale dei deputati:

Cinque Stelle: Daniele Del Grosso, Francesco Silvestri, Giovanni Luca Aresta, Francesco Berti, Carmen Di Lauro, Diego De Lorenzis, Luigi Iovino, Michele Sodano, Raphael Raduzzi, Felice Mariani, Luca Frusone, Simone Valente.

Lega: Dimitri Coin, Ugo Parolo, Antonietta Giacometti, Christian Invernizzi, Giorgia Latini, Gianni Tonelli, Rossano Sasso, Roberto Turri.

Forza Italia: Antonio Angelucci, Simone Baldelli, Paolo Barelli, Deborah Bergamini, Michaela Biancofiore, Annagrazia Calabria, Marta Antonia Fascina, Ugo Cappellacci, Stefania Prestigiacomo, Francesco Paolo Sisto, Annaelsa Tartaglione.

Partito Democratico: Stefania Pezzopane, Dario Franceschini, Micaela Campana, Silvia Fregolent, Luca Lotti, Andrea Giorgis, Antonello Giacomelli, Maria Elena Boschi, Giacomo Portas, Debora Serracchiani, Matteo Orfini, Pier Carlo Padoan.

Fratelli d’Italia: Fabio Rampelli, Marco Osnato, Federico Mollicone, Carlo Fidanza, Marcello Gemmato, Ciro Maschio, Walter Rizzetto.

Misto: Salvatore Caiata, Fausto Longo, Vittorio Sgarbi, Serse Soverini, Antonio Tasso, Renzo Tondo.

Leggi anche: Quanto guadagnano realmente i parlamentari italiani