Me

Le regole che dovrà seguire Meghan Markle durante la gravidanza

Il protocollo rigido di Buckingham Palace non risparmia la Duchessa di Sussex nemmeno durante il periodo di dolce attesa

Immagine di copertina
Il protocollo rigido della Royal Family non risparmia la Duchessa di Sussex nemmeno durante il periodo di gravidanza. Credit: Andy BUCHANAN / AFP

Quali regole ferree dovrà seguire la duchessa di Sussex adesso che è incinta? Si sa, il protocollo della Royal Family è particolarmente rigido e l’ultima arrivata in casa Windsor ha già avuto a che fare – e non sempre con successo – con le direttive di Buckingham Palace.

Il 15 ottobre 2018 la famiglia reale ha annunciato la gravidanza di Meghan Markle. E, di conseguenza, ci si interroga su quali siano i dettami di Palazzo in merito al comportamento da condurre.

I Reali si preparano ad accogliere il figlio del Duca e della Duchessa di Sussex.

Le norme, rigide e inflessibili, sono state rese note proprio negli ultimi giorni, quando i rumors sulla volontà di Harry e Meghan di dare alla luce un nuovo membro della famiglia più famosa del Regno Unito erano insistenti.

In cima a tutte le regole c’è quella che riguarda la bisnonna del futuro bebè. È infatti la regina Elisabetta II a dove essere informata per prima del lieto evento. Nessun altro – eccetto i genitori, ovviamente – potrà venire a conoscenza della notizia del nascituro prima della sovrana. La regina è stata informata il giorno del matrimonio di Eugenia di York, il 13 ottobre 2018.

Un’altra regola severa riguarda i viaggi. In stato di gravidanza avanzata, infatti, la futura mamma non potrà intraprendere viaggi all’estero. Ma anche nel Regno bisognerà ridurre le uscite. Infatti, la regola vuole che, per evitare qualsiasi tipo di pericolo per il nascituro, la mamma viaggi il meno possibile. Il viaggio in Australia che vede impegnati i duchi proprio in questi giorni sarà l’ultimo all’estero?

Una regola è riservata anche alle feste. Il Baby Shower, ad esempio – l’ormai consueta festa con cui amici e parenti salutano l’arrivo del piccolo portando doni ai genitori – è ritenuta particolarmente volgare dalla Royal Family.

Meghan dovrà dunque rinunciare alla festicciola: “I reali sono ricchi e quindi non c’è nulla che non possano comprarsi da soli”, si legge sui tabloid britannici.

In fatto di abbigliamento, Meghan dovrà continuare a seguire norme rigide. Più di quanto già si stia sforzando di fare da quando il 19 luglio scorso è entrata a far parte della Royal Family.

La futura mamma sarà costretta a indossare tacchi e abiti eleganti fino al termine della gravidanza. Niente vestiti premaman per Meghan Markle: niente scarpe comode o abiti larghi. La Duchessa di Sussex dovrà essere sempre al top dell’eleganza. È pur sempre una Reale, ormai.