Me

Leo Gassmann, il padre Alessandro: “X Factor e il successo? Prima si deve laureare”

“Dico sempre a mio figlio che l’Università viene prima. Forse farà qualcosa di buono nel mondo dello spettacolo e troverà il suo posto”

Immagine di copertina
Alessandro Gassmann e il figlio Leo

“Dico sempre a mio figlio che l’Università viene prima. Forse farà qualcosa di buono nel mondo dello spettacolo e troverà il suo posto”.

A parlare, in un’intervista rilasciata a F., è l’attore Alessandro Gassmann, figlio del grande Vittorio e padre di Leo, semifinalista di X Factor.

Leggi anche: Chi è Leo Gassman, il figlio di Alessandro concorrente di X Factor 2018

Alessandro Gassmann ha spiegato di essere comunque felice per il percorso intrapreso dal figlio: “Non intendo in alcun modo interferire nel suo lavoro. Non credo ai genitori amici dei figli, cerco di trattare Leo con severità e dolcezza e di non lasciarlo solo a prendere decisioni – ha affermato – Certo, ora è adulto e libero di fare quello che vuole, ma sono contento quando si confronta con me. Grazie soprattutto a Sabrina, è un bravo ragazzo, pieno di impegni, non mi dà problemi anche se abbiamo caratteri simili e litighiamo”.

L’attore, recentemente protagonista nella fiction I bastardi di Pizzofalcone, ha però rimarcato quanto, per lui, sia importante che il figlio completi gli studi, prima eventualmente di dedicarsi alla carriera da artista: “Rappresenta la terza generazione in una famiglia di artisti, ma prima si deve laureare”.

Alessandro Gassmann parla del figlio Leo alle audizioni di X Factor 2018

“Non mi aveva detto niente. Si è presentato da me con la faccia di chi doveva dirmi qualcosa. Gli ho chiesto se aveva messo incinta qualcuna, se aveva menato qualcuno, se aveva una brutta malattia. A quel punto mi ha detto che aveva passato i provini dei giudici”.

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE SU X FACTOR 2018

Così Alessandro Gassmann aveva commentato la carriera intrapresa dal giovane figlio Leo in una precedente intervista al Corriere della Sera.

QUI LE SQUADRE IN GARA A X FACTOR 2018

Alessandro infatti non sapeva che il figlio Leo era andato ai provini del celebre programma per talenti emergenti.

“La sua missione, lui lo sa, è finire l’università, però sono contento. È un bravo ragazzo, non fa il saccente, è educato e perbene. Sono orgoglioso di lui”, scandisce l’attore.

Leggi anche: Ecco “Piume”, l’inedito di Leo Gassmann a X Factor 2018

Leo Gassmann | X Factor 2018 | Vita privata

Leo, come detto, è il figlio di Alessandro Gassmann e nipote di Vittorio. Ha avuto un’infanzia serena e tranquilla anche se, immaginiamo, abbia sentito almeno un po’ il peso del papà e del nonno.

Da loro ha ereditato il grande carisma e lo charme, ma il sorriso è tutto di sua mamma.

“Io sono cresciuto in una famiglia di persone felici – ha confessato -. Mi hanno mostrato i lati belli della vita, e mi reputo molto fortunato. Però è come se avessi dentro un ego che deve uscire, per sfogarmi e alleggerirmi. Voglio dimostrare a me stesso di potere capire la mia strada, e crearmi un qualcosa di mio”. E, ad ora, ci sta riuscendo alla grande.

Capitolo social. Leo è molto attivo su Instagram (qui il suo profilo) dove posta diversi contenuti a cadenza regolare.

Fidanzato? Al momento non è dato saperlo.

> IL PROFILO DI SHEROL DOS SANTOS

> IL PROFILO DI ANASTASIO

> IL PROFILO DI EMANUELE BERTELLI

> IL PROFILO DI MARTINA ATTILI

Campagna regione lazio