Me

Giampaolo Morelli è l’Ispettore Coliandro, protagonista dell’omonima fiction Rai

L'attore napoletano Giampaolo Morelli veste i panni di un giovane poliziotto sbadato, ma dal grande cuore

L’Ispettore Coliandro è il protagonista dell’omonima serie tv, in onda dal 2006 su Rai 2 ed è interpretato dall’attore napoletano Giampaolo Morelli.

È un giovane poliziotto (nato dalla mente di Carlo Lucarelli) i cui tratti caratteriali appaiono, per certi versi, molto lontani da quelli dei tradizionali investigatori della fiction, della narattiva e della letteratura italiana del genere.

Infatti, nonostante non si tiri mai indietro di fronte alle difficoltà e ai pericoli del mestiere, Coliandro finisce irrimediabilmente per cacciarsi nei guai, soprattutto a causa della sua sbadataggine e di una lunga e assurda serie di avversità.

Sembra, inoltre, che lo stesso Carlo Lucarelli abbia avuto un ruolo determinante nella scelta di Morelli come interprete di Coliandro: «appena l’ho incontrato lui mi ha dato la mano “storta”, come fanno i poliziotti e i carabinieri, in maniera molto professionale. E ho pensato: “Questo è perfetto”. Poi il personaggio si è modellato su di lui».

Giampaolo Morelli | Biografia

Giampaolo Morelli nasce a Napoli il 25 novembre 1977 è un attore, sceneggiatore, conduttore televisivo e scrittore italiano.

Dopo il diploma di maturità classica presso il Liceo San Tommaso d’Aquino di Napoli, si iscrive a un corso di laurea in giurisprudenza, ma – a soli cinque esami della tesi di laurea – si trasferisce a un corso di laurea in psicologia.

Dal 2009 è legato sentimentalmente a Gloria Bellicchi, ex Miss Italia, dalla quale ha avuto due figli, nati rispettivamente nel 2013 e nel 2016.

Giampaolo Morelli | Carriera

Morelli inizia a lavorare nel mondo dello spettacolo facendo cabaret, teatro e il prestigiatore a Napoli. Dopo qualche anno decide di lasciare gli studi e trasferirsi a Roma per intraprendere la carriera da attore.

In questi anni inizia a comparire nel cast di svariate serie televisive, tra cui Distretto di Polizia su Canale 5, Butta la luna su Rai 1, e Il Capitano su Rai 2.

La notorietà arriva a metà degli anni 2000 grazie al ruolo di Coliandro nella serie L’ispettore Coliandro, che ricopre tuttora.

“Ormai sono dodici anni che lo interpreto – ha detto di recente a La Repubblica -, lo conosco bene ma non posso dire che gli somiglio. Però posso dire che con gli anni le scene d’azione sono diventate faticosissime. Ho 43 anni, ho un’età. Si avvicina alle donne sempre nello stesso modo: è protettivo, tenerone. Le signore a prima vista ci cascano, dopo che l’hanno conosciuto bene, si chiedono: ‘Che ci faccio con questo qua?’”.

Nel 2009 conduce, insieme ad Elena Di Cioccio, il programma Stracult, sempre su Rai 2. Nel 2005 recita da protagonista nel film, di cui ha scritto la sceneggiatura, Piano 17, diretto dai Manetti Bros.

Tra gli altri suoi lavori per il grande schermo, ci sono South Kensington di Carlo Vanzina, in cui ha il suo primo ruolo da protagonista in una produzione cinematografica, Paz! e Amatemi, entrambi di Renato De Maria, Dillo con parole mie di Daniele Luchetti, e L’uomo perfetto di Luca Lucini.

Nel 2010 è a teatro con Gino non si tocca più, commedia da lui scritta e diretta insieme a Gianluca Ansanelli e presta la voce al bandito Flynn Rider nel film Rapunzel – L’intreccio della torre.

L’anno dopo partecipa assieme a Francesca Inaudi al videoclip del brano Il mio secondo tempo di Max Pezzali; il 25 febbraio 2011 esce inoltre il suo primo romanzo, Un bravo ragazzo, con la prefazione di Carlo Lucarelli.

Poi torna in televisione con due serie televisive, Baciati dall’Amore su Canale 5 e La donna della domenica su Rai 1, quest’ultima remake dell’omonimo film diretto nel 1975 da Luigi Comencini, in cui Morelli veste i panni che furono di Marcello Mastroianni.

Durante lo stesso anno è inoltre conduttore di Lady Burlesque, talent show di Sky Uno dedicato al burlesque.

Nel 2013 esce il suo secondo romanzo, 7 ore per farti innamorare, portato poi in scena al teatro insieme a Carolina Crescentini.

Nel 2016 conduce i programmi Le Iene su Italia 1, al fianco di Ilary Blasi e Frank Matano, e Fan Car-aoke su Rai 1.

Campagna regione lazio