Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Checco Zalone: “Salvini e Di Maio? Già si prendono per il c**o da soli”

Immagine di copertina
Matteo Salvini, Checco Zalone e Luigi Di Maio

“Non è più irriverente prendere per il c..o Salvini o Di Maio. Già si prendono per il c… da soli”. Così il comico Checco Zalone ha risposto in un’intervista quando gli è stato chiesto un commento su i due vicepremier.

“Questa adesso è una società liquida! Far ridere prendendo un personaggio in auge ormai è quasi impossibile, più che altro perché i personaggi forti, i leader, si servono dei nostri stessi media e li sentiamo vicini”, continua il comico barese nell’intervista rilasciata a Rolling Stone.

Checco Zalone è tornato al lavoro per realizzare la colonna sonora del film “Moschettiere del Re” di Giovanni Veronesi.

E sul suo prossimo film annuncia che sarà “sull’immigrazione”. “Con tutta la cattiveria e il fascismo che c’è in giro” dice, ma ci tiene a precisare che non sarà un film politico.

“Ho scritto già due canzoni per il film. Una si chiamerà ‘Se t’immigra dentro il cuore'”.

Poi Zalone racconta: “Ho mandato una canzone a Mina e… non ebbi risposta. Si chiamava “L’arteriosclerosi” era per lei e Celentano. Il tema è bellissimo: loro inneggiano all’anzianità e all’arteriosclerosi perché grazie a questo vedono nell’altro una persona sempre diversa e quindi l’amore si rinnova ogni giorno. Mina o non l’ha capita o non l’ha voluta”.

Tutto quello che c’è da sapere sull’attore, regista, musicista, cantautore e umorista: dai palchi di Zelig al cinema: “Checco Zalone: carriera, vita privata e curiosità sul comico italiano campione di incassi”