Me

Lo studente giappone raccoglie le cicche a terra: “Amo Napoli, non merita di essere sporca” | VIDEO

Il ragazzo, in città per un periodo di studio, ha ricevuto il plauso di tanti sul web

“Stiamo raccogliendo le cicche perché Napoli non merita di essere sporca”. “A me piace Napoli”, aggiunge il ragazzo, intento a pulire Piazza del Gesù. Così ha iniziato ad andare in giro per la città e a pulirla: “Mi piace Napoli per questo ho iniziato questa cosa”.

Il video del ragazzo, comparso sulla pagina Facebook di Nicola Barbato, è diventato virale. Le immagini hanno suscitato l’indignazione di molti per le condizioni in cui versa la città e, soprattutto, l’ammirazione di tanti altri. “Aiutiamoli a casa nostra. Grande lezione di civiltà e amore, la dimostrazione che casa è quella”, scrive un utente su Twitter.


“Deve arrivare un giapponese per pulire, pensate come stiamo messi”, scrive un altro utente.


Francesco Emilio Borrelli, consigliere dei verdi, ha twittato: “I nostri cittadini prendano esempio”.

Un altro utente ha scritto: “Cari napoletani sporchi ed incivili imparate da questo ragazzo giapponese che ama Napoli e dunque la tiene pulita, ognuno di noi deve comportarsi in strada come farebbe in casa propria”.


Ma non è la prima volta che il ragazzo giapponese viene visto intento a raccogliere mozziconi di sigarette in giro per Napoli. Il 26 novembre scorso, il Mattino ha riportato un’altra testimonianza dell’attività del ragazzo. In quel momento il ragazzo era insieme a una ragazza italiana e raccoglievano carte e cicche sparse sulla strada a piazza Bovio, nei pressi della fermata della metro.

“Siamo dell’associazione ‘Pescatori di sogni’ e di solito siamo a piazza San Domenico, ma oggi siamo qua”, spiegavano i due, intenti a pulire quella porzione di città. Come riporta il quotidiano partenopeo, si tratta di uno studente giapponese a Napoli per un periodo di studio di dieci mesi, che, invece di spendere il suo tempo a godersi il soggiorno, decide di passarlo a rimediare all’inciviltà di cittadini e turisti.