Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Fedez sfotte Di Maio su Instagram e il vicepremier risponde | VIDEO

"Voglio Lil Pump feat. Di Maio subito!": rapper e ministro del Lavoro si parlano via social

Fedez e Di Maio protagonisti di un botta e risposta, via Instagram.

“Ho appena scoperto che Lil Pump è in realtà Di Maio” dice il rapper nel video, notando una somiglianza fisica tra il vicepremier e il rapper americano. Parte il tag al ministro, un po’ per gioco. Ma Di Maio risponde.

Il ministro del Lavoro in consolle

Dal suo account ufficiale Luigi Di Maio scrive: “Con te in consolle, il feat si può fare”.
Fedez ha da sempre appoggiato il Movimento 5 Stelle, nel 2014 aveva composto l’inno ufficiale e non ha mai nascosto la sua simpatia per i grillini, pur mantenendo uno spirito critico. Per Fedez “il Movimento è stato finanziato dal popolo e per questo gli va data una chance”.

Fedez e Di Maio sono solo un esempio di discussioni via social. Anche gli scherzi, passano per gli account Instagram dei politici.

L’importanza di Instagram per gli influencer

Instagram è il social network più utilizzato dagli influencer, attraverso una foto queste star del web esibiscono prodotti che i loro milioni di seguaci potrebbero decidere di acquistare.

Per alcuni Instagram resta un social di puro intrattenimento, ma per altri si tratta di un vero e proprio business, nonché fonte di guadagno.

Chi ha un certo numero di follower viene spesso contattato dai brand per sponsorizzare i loro prodotti, che siano abiti, cosmetici, prodotti alimentari o oggetti di qualsiasi genere. Qui abbiamo spiegato come e in che modo è possibile guadagnare con Instagram.

Recentemente Instagram ha inoltre aggiunto la possibilità di fare shopping sulla piattaforma, cliccando direttamente sulle immagini postate da fashion blogger e influencer, o dalle pagine dei negozi.

Secondo quanto riporta eMarketer negli Stati Uniti gli influencer dei social network hanno generato un traffico di circa 570 milioni di dollari nel 2016.