Me

Udine, la bufala sul divieto delle bambole con la pelle scura negli asili

Immagine di copertina

Inizialmente abbiamo riportato la notizia che nel regolamento dell’asilo nido di Codroipo, in provincia di Udine, la maggioranza in consiglio comunale aveva approvato un emendamento che vietava l’uso delle bambole con la pelle scura negli asili nido. Ma la notizia è falsa, non vi è alcun divieto esplicito che parli di bambole o di giocattoli, ma genericamente nel testo comunale si parla di “superare i dislivelli dovuti a differenze di stimolazioni ambientali e culturali”.

Le modifiche al regolamento sono state apportate dagli uffici comunali e fatte proprie dalla giunta di centrodestra, che governa il comune di Codroipo. Il testo votato dal consiglio comunale deve essere coerente con le disposizioni regionali in materia di accreditamento delle strutture per l’infanzia.

Il fine dell’adeguamento era infatti quello di “prevenire, ridurre e contrastare il rischio di emarginazione ed esclusione tra i bambini anche attraverso l’introduzione di giocattoli che fanno riferimento alle diverse culture e alla cultura di provenienza”.