Me

Erano la coppia più bella del web: la loro morte è avvolta dal mistero

Gli inquirenti inizialmente hanno ipotizzato che i due giovani fossero morti nel sonno a causa di un'overdose

Immagine di copertina

Christian Kent e Michelle Avila, di 20 e 23 anni, erano una delle coppie più famose su Instagram grazie alle foto dei loro viaggi in giro per il mondo e alla loro bellezza. I due giovani sono morti il 14 ottobre 2018 nella loro casa di Newport, in California, ma le circostanze del loro decesso restano misteriose.

Gli inquirenti inizialmente hanno ipotizzato che i due giovani fossero morti nel sonno a causa di un’overdose, ma mesi dopo il ritrovamento dei cadaveri gli esami tossicologici non hanno dato alcun risultato a sostegno di questa prima tesi.

Interrogata dagli agenti, la madre di Michelle Avila aveva spiegato che la figlia e il ragazzo la sera prima di morire avevano partecipato a una festa, ma i due erano ritornati a casa presto a non avrebbero nemmeno bevuto.

La ragazza infatti stava prendendo degli antibiotici per il raffreddore ed era stata attenta a non mischiare i medicinali con l’alcol.

A trovare i cadaveri di Christian Kent e Michelle Avila è stata la madre, che non sentendo rumori provenire dalla stanza era entrata per accertarsi che i due stessero bene.

Una volta scoperto che la figlia e il ragazzo erano morti, i genitori di Michelle hanno avvertito le forze dell’ordine che hanno subito controllato se ci fossero o meno sostanze stupefacenti, senza però trovarne.

Avrei preferito accorgermi che fossero tossicodipendenti così avrei cercato di fare qualcosa”, è stato  il commento del padre di Michelle Avila agli agenti.

“Siamo devastati perché non ci siamo accorti di nulla, non c’era alcun segno di una loro dipendenza”.

“I genitori devono sapere che i loro figli non sono al sicuro”, ha poi aggiunto l’uomo il padre al Coast Report Online, parlando del problema degli oppiacei. “Questa morte è la prova che nessuno è perfetto, anche se lo sembra. Erano due giovani bellissimi, è stato come Romeo e Giulietta, sono morti insieme, mentre si abbracciavano”.