Me

Catechista abusa di un bimbo di 3 anni nei bagni della chiesa. Le telecamere lo incastrano

Il bambino è stato molestato 14 volte

Immagine di copertina
Il molestatore

Era un volontario alla NewSpring Church il catechista che ha abusato di un bambino di tre anni proprio dentro la chiesa di North Charleston campus, negli Stati Uniti.

L’uomo ha molestato il bambino 14 volte nell’arco di 90 giorni.

Il molestatore si occupava di un gruppo di bambini

Le accuse 

Secondo l’accusa , il volontario ha portato il bambino in un bagno della chiesa e qui ha praticato sesso orale su di lui dopo averlo denudato. L’atto è stato catturato da una telecamera posizionata fuori dal bagno di cui il 28enne non sapeva nulla. L’uomo ha anche fotografato più volte il bambino.
L’uomo è stato denunciato e arrestato dalla polizia locale ed ora deve rispondere del reato di condotta sessuale criminale di primo grado con un minore. Se condannato rischia da un minimo di 25 anni di carcere all’ergastolo e, secondo la legge locale, non potrà beneficiare di alcuna libertà condizionale o sconto di pena.
Un portavoce della chiesa locale coinvolta si è scusato per l’accaduto assicurando che non c’erano telecamere nei bagni della chiesa ma all’esterno da dove sono riuscite catturare quanto avveniva dentro perché la porta era aperta. Sono stati gli stessi funzionari della chiesa, rivendendo le immagini, il lunedì successivo al fatto, a scoprire l’accaduto e a denunciare il 28enne alle autorità.