Me

Francia, donna barricata all’interno di una banca, minaccia di farsi esplodere ma poi si arrende alla polizia

Immagine di copertina

La donna che si era barricata all’interno di una banca nella città francese di Alès, minacciando di farsi esplodere, si è arresa alla polizia. La donna è rimasta per varie ore chiusa nell’agenzia LCL nel centro di Alès, rue d’Avéjean.

Il personale della banca è stato evacuato e portato al birrificio Gambrinus per essere soccorso dai vigili del fuoco della regione del Gard.

Le autorità sono subito accorse sul posto.

Il quartiere è stato isolato. Anche i dipendenti degli edifici vicini sono stati evacuati.

La donna era arrivata intorno alle 9:30 nell’ufficio del centro di Alès, e “senza specifiche dichiarazioni, ha detto di avere una bomba nella sua borsa e di essere pronta a far saltare tutto”, ha detto una fonte della polizia.

Intorno alle 12:30, un negoziatore era entrato in contatto con la donna e dopo un’ora e mezza di trattative è riuscito a farla arrendere.