Me

Colpita da una collega con una barretta di cioccolato da un chilo: 44enne in ospedale con un trauma cranico

La donna, non contenta, ha continuato a inveire sulla collega scagliandole contro sacchetti di cioccolato

Immagine di copertina
Credit: Getty Images

Una donna finisce in ospedale con un trauma cranico dopo che una collega le scaglia addosso una barretta da un chilo di cioccolato. È successo ad Arona, in provincia di Novara, dove una dipendente di una fabbrica di dolciumi, nel corso di una discussione accesa, si è vista colpire alla testa da un pesante pezzo di cioccolato.

La vittima è una donna di Arona di 44 anni. Ad aggredirla, durante la discussione, una collega straniera, che, vedendosi passare sotto gli occhi la barretta da un chilo, non ci ha pensato due volte e l’ha scagliata contro la collega, facendola cadere a terra. Non contenta, però, la 44enne ha continuato l’aggressione utilizzando alcuni sacchetti contenenti altro cioccolato.

I colleghi che si sono trovati davanti alla scena assurda non hanno potuto far altro che dividere le due donne e chiamare i soccorsi per la 44enne.

La donna è stata portata in ospedale e qui i medici hanno diagnosticato un trauma cranico, diverse ecchimosi al volto e all’occhio, un taglio sul viso e la frattura di un dente. Sia la vittima che il suo aggressore sono stati sospesi dall’azienda, che ha fatto sapere che sta pensando di sporgere denuncia nei confronti di entrambe le donne.