Me

Emozione in aula per il deputato Eugenio Sangregorio. Inizia a parlare, poi si blocca: “Scusate, è la prima volta…”

Dopo un inizio incerto, il deputato del Gruppo Misto si è scusato e ha bevuto un bicchiere d'acqua, ma l'aula l'ha incoraggiato

L’inizio titubante, in un italiano un po’ incerto. Va avanti a scatti e, a quel punto, la Vicepresidente della Camera Mara Carfagna lo invita a bere un po’ d’acqua.

Protagonista della vicenda è Eugenio Sangregorio, deputato del Gruppo Misto eletto in Sudamerica con Usei – Noi per l’Italia che, durante il suo intervento sul ddl anticorruzione, ha confessato l’evidente emozione per il suo primo discorso in Parlamento. L’Aula ha apprezzato la sincerità del neofita e ha risposto con un applauso di incoraggiamento.

L’onorevole Sangregorio ha poi  ripreso il pugno della situazione, concludendo il suo intervento affermando: “Usei – Noi per l’Italia non può certo rendersi complice di un provvedimento così negativo, strategico e demagogico. Annuncio pertanto il voto negativo di Usei – Noi per l’Italia”.

Eugenio Sangregorio | Chi è

Eugenio Sangregorio è nato il 2 marzo del 1939 a Belvedere Marittimo, in provincia di Cosenza (Calabria), ma ha lasciato il suo paese nel 1957 per emigrare in Argentina.

Svolge la professione di imprenditore nel ramo immobiliare ed è stato eletto alla Camera dei deputati alle elezioni politiche italiane del 2018 nella circoscrizione ESTERO B (America Meridionale).

Eugenio Sangregorio | Attività politica

Nel 1987 entra in politica e fonda il Movimento Italoargentino di Partecipazione Civica per le elezioni argentine e nel 2006 l’Unione Sudamericana Emigrati Italiani (USEI).

Alle elezioni politiche italiane del 2018 viene eletto alla Camera dei deputati, nella circoscrizione ESTERO B (America Meridionale) nelle liste dell’Unione Sudamericana Emigrati Italiani, in virtù delle 35.900 preferenze personali.

Alla Camera si iscrive alla componente del gruppo misto “Noi con l’Italia-USEI”.

È il più anziano deputato della XVIII legislatura.