Me

Speciale giorno del Ringraziamento: capo dona ai dipendenti un assegno da 20 milioni di dollari

Alla notizia gli impiegati hanno esultato con abbracci e grida di gioia

Immagine di copertina

Sarà un Thanksgiving – giorno del Ringraziamento – davvero speciale per migliaia di lavoratori negli Stati Uniti. Mark Bayada, fondatore della Bayada Home Health Care – una compagnia che si occupa di fornire assistenza sanitaria a domicilio – ha deciso di premiare i suoi dipendenti con grosse somme di denaro.

A loro, infatti, verrà donato un copiscuo assegno: Bayada ha prelevato dal suo conto personale 20 milioni di dollari.

Il regalo più bello nel giorno del Ringraziamento

Il presidente della compagnia – che conta 23mila persone negli Usa – ha deciso di premiare le persone che lavorano per lui. “Voglio mostrare la mia più profonda gratitudine e l’apprezzamento per il duro lavoro svolto dai miei dipendenti nel corso degli anni”, ha dichiarato Bayada secondo Newsweek.

E così ha comunicato la sua scelta il 20 novembre 2018 durante un pranzo con un centinaio di impiegati, che alla notizia hanno esultato con grida di gioia e abbracci.

Non tutti, però, riceveranno lo stesso premio: 50 dollari per i neoassunti, decine di migliaia di dollari per chi lavora da lunga data. Anche il personale che si è ritirato dopo il 2009 ha ottenuto la generosa donazione.

Mark Bayada, comunque, non è sempre stato visto di buon occhio dai suoi lavoratori: è attualmente sotto inchiesta con l’accusa di non aver pagato gli straordinari a molti di loro.

Chi è Mark Bayada

L’uomo, di 71 anni, ha fondato l’azienda quando era 27enne. La compagnia è ora attiva in 22 stati americani.

Bayada, però, ha intenzione di trasformare prossimamente la Bayada Home Health Care in un’organizzazione non a scopo di lucro.