Me

Stranger Things: “Undici” si è lasciata scappare una anticipazione sulla fine della serie

Sui social è apparsa in lacrime alla fine delle riprese della terza stagione della fortunatissima serie tv

Sui social Millie Bobby Brown è apparsa in lacrime, disperata per la fine delle riprese della terza stagione di Stranger Things. Il pianto della giovane Bobby ha allarmato i fan – tanti – della fortunatissima serie tv: quella che è stata appena girata è l’ultima stagione?

I messaggi di commiato sui social non sono arrivati solo da parte di Millie Bobby Brown. Anche gli altri protagonisti di Stranger Things hanno salutato il set, ma nessuno con il carico emozionale con cui l’ha fatto la “Undici” più famosa del mondo.

Lacrime disperate

Su Instagram, la giovanissima attrice ha pubblicato alcune stories in cui appariva sconvolta. Millie sui social ha rivelato che avrebbe pianto tutto il giorno e, rivolgendosi a Sadie Sink (Max nel telefilm), ha detto che non poteva dirle addio e a Noah Schnapp (Will nel telefilm) ha detto che “non andava affatto bene”.

Ma i sospetti arrivano anche per un’altra storia su Instagram, in cui compaiono lei e Sadie Sink, in una foto in bianco e nero, e la didascalia: “Ve l’avevo detto. Mentre ci salutavamo, ho abbracciato la mia migliore amica fortissimo e le ho detto che le voglio un mondo di bene. Mia sorella per sempre”.

“Ecco perché piangevo”

A sciogliere i dubbi su quelle lacrime è la stessa protagonista della serie, in occasione di una puntata del celbre talk show statunitense The Late Show With Stephen Colbert.

Nel corso dell’intervista Millie ha spiegato, infatti, che quelle lacrime non avrebbero nulla a che vedere con la tanto temuta fine della serie tv, né con la morte di uno degli altri personaggi con lei sul set per la terza stagione.

Buone notizie per i fan

“No, è che io sono una persona molto emotiva. Per me non è facile salutare le persone alle quali voglio bene. È stato l’ultimo giorno di riprese della stagione, non della serie. Della stagione”, ha spiegato la giovane attrice.

E, anzi, la protagonista femminile della serie ha confermato che Stranger Things avrà un’altra stagione, la quarta, appunto. Poi l’interprete di Undici si è bloccata e ha scherzato sul fatto che probabilmente Netflix l’avrebbe richiamata per le sue dichiarazioni.

“Non posso salutare gli amici, per me è una cosa impegnativa, mi manda in ansia e mi riempie di tristezza. Quando è stata la volta di salutare la mia migliore amica, Sadie, sono crollata”, ha spiegato ancora 14enne.

 

Leggi anche: Che aspetto hanno i protagonisti di Stranger Things nella vita reale