Me

Propaganda Live: Di Maio spiega cos’è la libertà di stampa

Propaganda Live | Di Maio spiega cos’è la libertà di stampa

Luigi Di Maio tenta di definire il concetto di libertà, ma il video scatena le risate in studio a Propaganda Live.

Durante la puntata del 16 novembre 2018 il conduttore Zoro, affiancato come sempre dal disegnatore Makkox, ha mostrato un filmato in cui il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico spiega cos’è la libertà di stampa.

Il tema è di stretta attualità dopo gli attacchi al mondo dell’informazione italiano lanciati dallo stesso Di Maio e da altri esponenti del Movimento Cinque Stelle in seguito all’assoluzione della sindaca di Roma, Virginia Raggi, nel processo che la vedeva imputata per falso.

“La libertà di stampa è sacra”, esordisce nel video Di Maio. Ma il proseguo della sua spiegazione scatena le risate del pubblico di Propaganda Live.

Propaganda Live

Propaganda Live è un programma tv condotto da Diego Bianchi, in arte Zoro, la cui prima stagione è andata in onda dal 29 settembre 2017 al 15 giugno 2018, in onda il venerdì in prima serata. Si tratta dell’erede naturale di Gazebo, programma andato in onda su Rai 3 dal 2013 al 2017.

Un talk politico/attualità che ha mantenuto la linea del suo predecessore: reportage sui principali fatti sociali e politici, realizzati dallo stesso Zoro, con commento in studio.

Al fianco del conduttore Marco “Makkox” Dambrosio, ideatore del programma, e il tassista romano Mirko “Missouri 4” Matteucci.

Completano il cast la band formata dal chitarrista e cantautore Roberto Angelini, dal trombettista Giovanni Di Cosimo, dal batterista Fabio Rondanini, dal bassista Gabriele Lazzarotti, dal tastierista Daniele Rossi e dal sassofonista Daniele Tittarelli.

Ospiti fissi: il direttore de L’Espresso Marco Damilano e i giornalisti Paolo Celata, del TgLa7, e Francesca Schianchi, de La Stampa.