Me

Palermo: olio in offerta, clienti in delirio. Urla e spintoni al supermercato

Due bottiglie di olio di semi scontate del 50 per cento, 1+1 gratis, in un supermercato Lidl di Palermo si è scatenato l’inferno. Decine di persone si sono spintonate, tra le urla, per accaparrarsi le bottiglie di olio in offerta.

La scena è stata ripresa da un cliente che in quel momento si trovava nel punto vendita. Caricato sui social il video è diventato virale in poche ore. A caricarlo anche la pagina Facebook “Se i quadri potessero parlare palermitano“, che ha commentato: “La lidl ci da sempre grandi soddisfazioni”.

Il precedente in Francia – Un episodio simile era accaduto in Francia a gennaio 2018, quando in diversi supermercati della catena Intermarché della Loira a finire in offerta è stata la Nutella.

Centinaia di persone in quell’occasione si sono riversate nei punti vendita dopo aver scoperto che i vasetti di Nutella da 950 grammi venivano venduti a solo 1 euro e 41 centesimi, con quasi il 70% di sconto. Il risultato è stato uno: accapigliamenti, spintoni e in alcuni casi anche risse.

A porre fine alla situazione è stato poi il governo francese, che ha impedito alla catena di rinnovare la promozione.

Nella settimana del Black Friday – L’episodio è diventato virale proprio nella settimana del Black Friday, l’appuntamento più atteso tra gli appassionati di shopping in vista del Natale.

Il Black Friday è un’usanza importata dagli Stati Uniti che si colloca tra il giorno del Ringraziamento e Natale.

Ricorre ogni anno il venerdì successivo al giovedì durante il quale si celebra il “Thanksgiving Day” (il quarto giovedì di novembre) e sin dal 1932 apre ufficialmente la corsa ai regali natalizi.

Tradizionalmente, il Black friday non significa solo occasioni commerciali da non perdere ma anche interminabili code, in perfetto clima da corsa ai saldi.