Me

Afghanistan, attentato contro assemblea religiosa a Kabul: almeno 40 morti

Immagine di copertina
Foto di repertorio

Il 20 novembre 2018 almeno 40 persone sono morte a Kabul, in Afghanistan, dopo che un uomo si è fatto esplodere nel corso di una celebrazione religiosa per l’anniversario della nascita del profeta Maometto.

La notizia è stata data dal ministro della Sanità.

Al momento l’attacco non è stato rivendicato, ma nel paese sono attivi sia lo Stato islamico che i talebani.

Un altro attentato si era verificato sempre a Kabul l’11 novembre  nei pressi di un raduno di manifestanti che protestavano contro gli attacchi dei Taliban, contro la minoranza hazara e contro la mancanza di sicurezza nelle province di Ghazni e Uruzgan.

Le vittime sono 3 e 8 i feriti. Lo riferisce ToloNews, citando il portavoce del ministero dell’Interno.

Notizia in aggiornamento