Me

Allerta meteo Sardegna | 19 novembre 2018 | Ultime notizie | Scuole chiuse

Rischio idrogeologico fino alla mezzanotte di lunedì 19 novembre

Immagine di copertina

Allerta meteo Sardegna | 19 novembre 2018 | Ultime notizie | Scuole chiuse

Torna il maltempo in molte regioni d’Italia, soprattutto nella zona tirrenica e in Sardegna, dove per tutta la giornata di lunedì 19 novembre la protezione civile ha alzato il livello dell’allerta meteo da giallo ad arancione.

Dal nord al sud dell’isola, dunque, si attendono rovesci e temporali, in crescita soprattutto nel pomeriggio. Fenomeni accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento, con possibili disagi alla circolazione.

<QUI LE PREVISIONI METEO

Nel dettaglio, secondo il bollettino, le zone interessate dall’allerta odierna sono l’Iglesiente, il Campidano, Montevecchio-Pischilappiu, il Tirso, la Gallura e il Logudoro.

Rimane invece l’allerta gialla, diramata già per la giornata di ieri, nella zona sud orientale dell’isola, in particolare nel territorio del Flumendosa-Flumineddu.

Scuole chiuse a Sassari e Alghero

Assieme alle previsioni della protezione civile, arrivano anche le prime chiusure delle scuole in alcune zone della Sardegna. Oggi, 19 novembre, rimangono chiusi gli istituti di ogni ordine e grado di Sassari e Alghero, su disposizione dei sindaci Nicola Sanna e Mario Bruno.

A Cagliari, invece, il Comune chiede di “prestare la massima attenzione nella esposizione dei contenitori destinati alla raccolta dei rifiuti”, soprattutto a causa delle forti raffiche di vento.

Le previsioni in Italia 19 novembre 2018

Il bollettino meteo dell’Aeronautica Militare:

NORD:
– NUVOLOSITA’ VARIABILE SULLA LIGURIA CON SCHIARITE ALTERNATE AD
ANNUVOLAMENTI PIU’ CONSISTENTI SULLE AREE APPENNINICHE;
-MOLTO NUVOLOSO IN GENERALE SULLE RESTANTI REGIONI;
ADDENSAMENTI PIU’ CONSISTENTI INTERESSERANNO SIA I RILIEVI ALPINI E
PREALPINI CON NEVICATE DA ISOLATE SUL SETTORE ORIENTALE A SPARSE SU
QUELLO CENTRO OCCIDENTALE, SIA LE AREE FRA VENETO ED EMILIA ROMAGNA
CON QUALCHE PIOVASCO;
SU QUESTE ULTIME REGIONI TENDENZA AD ULTERIORE PEGGIORAMENTO DAL
TARDO POMERIGGIO IN ESTENSIONE AL RESTO DEL NORD EST E ALLA LOMBARDIA
CON PRECIPITAZIONI SPARSE, ANCHE INTENSE, DALLA SERATA SU EMILIA
ROMAGNA CENTRO ORIENTALE;
-QUOTA NEVE OLTRE I 400-500 METRI SUI SETTORI ALPINI E
TEMPORANEAMENTE A QUOTE PIU’ BASSE, IN NOTTATA, SUI SETTORI
ORIENTALI;
INTORNO I 300-500 METRI SU BASSO PIEMONTE E APPENNINO EMILIANO
ROMAGNOLO IN GENERALE CALO FINO A QUOTE PIU’ BASSE DALLA SERA/NOTTE
CON POSSIBILE INTERESSAMENTO DELLE AREE DI PIANURA LIMITROFE FRA LA
NOTTE ED IL PRIMO MATTINO.

CENTRO E SARDEGNA:
-MOLTO NUVOLOSO O COPERTO SULLA SARDEGNA CON PRECIPITAZIONI SPARSE,
ANCHE A CARATTERE DI ROVESCIO O TEMPORALE, LOCALMENTE INTENSE SPECIE
SUI SETTORI OCCIDENTALI E SETTENTRIONALI DELL’ISOLA;
-NUVOLOSITA’ DIFFUSA IN GENERALE ANCHE SUL CENTRO PENINSULARE CON
PRECIPITAZIONE DA SPARSE A DIFFUSE CHE DA LAZIO E ABRUZZO SI
ESTENDERANNO RAPIDAMENTE ALLE RIMANENTI REGIONI;
DAL TARDO POMERIGGIO/SERA POSSIBILITA’ DI TEMPORALI ANCHE INTENSI SUL
LAZIO, SPECIE SETTORE CENTRO MERIDIONALE DELLA REGIONE.

SUD E SICILIA:
-MOLTO NUVOLOSO SU CAMPANIA, MOLISE, BASILICATA E PUGLIA CENTRO
SETTENTRIONALE CON PRECIPITAZIONI DA SPARSE A DIFFUSE, ANCHE A
CARATTERE DI ROVESCIO O TEMPORALE, LOCALMENTE INTENSI SULLA CAMPANIA;
-NUVOLOSITA’ IRREGOLARE SUL RESTO DEL MERIDIONE CON ADDENSAMENTI
LOCALMENTE PIU’ COMPATTI SU SICILIA E CALABRIA ASSOCIATI A LOCALI
PIOGGE E ROVESCI.

TEMPERATURE:
-MINIME IN SENSIBILE AUMENTO AL CENTRO SUD;
IN AUMENTO PIU’ LIEVE SU LIGURIA, BASSO PIEMONTE E AREE DI PIANURA
FRA LOMBARDIA, VENETO E VENEZIA GIULIA;
SENZA NOTEVOLI VARIAZIONI SUL RESTO DELLA PENISOLA;

VENTI:
-VARIABILI SULLE AREE ALPINE DEL NORD MENTRE RISULTERANNO MODERATI DA
ORIENTALI SULLE RESTANTI AREE CON RINFORZI DA NORD EST SU LIGURIA E
AREE ADRIATICHE;
-DEBOLI O MODERATI ORIENTALI SU SARDEGNA SETTENTRIONALE, TOSCANA,
MARCHE, UMBRIA E ALTO LAZIO CON TENDENZA A RUOTARE DA SUD OVEST FINO
A DIVENIRE FORTI SU LAZIO E SARDEGNA CENTRO MERIDIONALE;
– MERIDIONALI AL SUD, DA DEBOLI A MODERATI IN GENERALE
INTENSIFICAZIONE.

MARI:
-MOLTO MOSSI ADRIATICO, IONIO, STRETTO DI SICILIA E TIRRENO CENTRO
SETTENTRIONALE CON MOTO ONDOSO IN AUMENTO;
-DA MOLTO MOSSI AD AGITATI I RESTANTI MARI.

Previsioni meteo in Italia 20 novembre 2018

NORD:
– AL MATTINO CIELO MOLTO NUVOLOSO O COPERTO CON PRECIPITAZIONI
DIFFUSE SU ALPI, PREALPI E SULLE REGIONI CENTRORIENTALI A CARATTERE
NEVOSO A QUOTE SUPERIORI AI 400-500 METRI, SULLE AREE APPENNINICHE DA
1200-1300 METRI;
– DAL POMERIGGIO PARZIALE DIRADAMENTO DELLA NUVOLOSITA’ ACCOMPAGNATO
DA UNA GENERALE ATTENUAZIONE DEI FENOMENI.

CENTRO E SARDEGNA:
– NUBI COMPATTE CON PIOGGE E LOCALI TEMPORALI SU SARDEGNA, LAZIO ED
UMBRIA, LOCALMENTE ANCHE DI FORTE INTENSITA’ SU QUESTE ULTIME DUE
REGIONI, IN SUCCESSIVA PARZIALE ATTENUAZIONE SERALE;
– ESTESA COPERTURA NUVOLOSA ANCHE SULLE ALTRE ZONE CON QUALCHE
PIOVASCO SUL RESTANTE SETTORE APPENNINICO.

SUD E SICILIA:
– CIELO MOLTO NUVOLOSO O COPERTO SU REGIONI TIRRENICHE, AREE INTERNE
DEL MOLISE E PUGLIA GARGANICA CON FENOMENI DIFFUSI ANCHE A CARATTERE
DI ROVESCIO O TEMPORALI, INTENSI SU CAMPANIA,MOLISE E BASILICATA
TIRRENICA, IN TEMPORANEA ATTENUAZIONE TRA TARDA MATTINATA E PRIMO
POMERIGGIO;
– SUL RESTO DEL MERIDIONE SPESSE VELATURE MATTUTINE, CON NUVOLOSITA’
IN INTENSIFICAZIONE POMERIDIANA CON ROVESCI O TEMPORALI SU PUGLIA
MERIDIONALE E DEBOLI PIOGGE ALTROVE.

TEMPERATURE:
– MINIME STAZIONARIE SU ALPI E PREALPI CENTRORIENTALI, IN AUMENTO
ALTROVE, SENSIBILE AL CENTRO-SUD PENINSULARE E SULLA SICILIA;
– MASSIME IN DIMINUZIONE SULL’EMILIA-ROMAGNA E SICILIA
CENTRORIENTALE, IN AUMENTO ALTROVE, SENSIBILE AL CENTRO-SUD
PENINSULARE.

VENTI:
– MODERATI DAI QUADRANTI MERIDIONALI AL CENTRO-SUD CON TENDENZA A
GRADUALE ATTENUAZIONE DAL POMERIGGIO;
– DEBOLI OCCIDENTALI SULLA PIANURA PADANO-VENETA;
– DEBOLI DI DIREZIONE VARIABILE ALTROVE.

Campagna regione lazio

MARI:
– DA MOLTO MOSSI AD AGITATI CANALE DI SARDEGNA, TIRRENO MERIDIONALE,
IONIO SETTENTRIONALE E BASSO ADRIATICO CON MOTO ONDOSO IN
ATTENUAZIONE;
– MOLTO MOSSI I RESTANTI MARI CON MOTO ONDOSO IN ATTENUAZIONE SUL MAR
LIGURE E TIRRENO SETTENTRIONALE.