Me

Abbiamo sempre mangiato l’hamburger nel modo sbagliato | Come si fa

Un gesto semplice, ripetuto centinaia di volte. Ma secondo lo youtuber ed esperto di trucchi per semplificarsi la vita Grant Thompson non l'abbiamo mai fatto nel modo giusto

Immagine di copertina
Un piccolo trucco per mangiare l'hamburger nel modo giusto

Dopo aver scoperto che non ci siamo mai lavati le mani nel modo giusto e di non saper fare la differenziata nel modo corretto, ora è la volta dell’hamburger: lo abbiamo sempre mangiato nel modo sbagliato.

Ad avvertirci è Grant Thompson, esperto di piccoli trucchi per semplificarsi la vita, che sul suo canale YouTube The King of Random è seguito da oltre dieci milioni di utenti.

Allora, qual è il modo giusto di mangiare un hamburger? “Facile: sottosopra”, suggerisce Thompson. Basta quindi girare il nostro panino in maniera tale che la parte superiore (la fetta di pane con il sesamo, per intenderci) diventi la parte inferiore e viceversa.

Il motivo è presto detto. La parte con il sesamo è più spessa e più forte della parte inferiore, quella piatta, che risulta più morbida e fragile.

Non solo. Essendo la parte “superiore” al momento della farcitura e del condimento, rimane più solida perché non assorbe le salse, che colano invece verso la fetta di pane inferiore.

Se non dovesse bastarvi la spiegazione “strutturale”, Thompson dà altri due motivazioni in sostegno della sua tesi.

“Una volta capovolto, il vostro hamburger avrà una nuova base, più resistente e ancora asciutta, in grado di catturare il condimento in eccesso, impedendogli di colare ai lati”.

E ancora, “se il panino è stato composto rispettando la giusta sovrapposizione degli ingredienti, la foglia di lattuga a questo punto si troverà sotto la carne”, e sarà quindi in grado di raccogliere meglio le salse.