Me

Black Friday: cos’è e com’è nato

Il venerdì successivo al giorno del Ringraziamento è la giornata dello shopping e degli sconti stellari. Una tradizione americana diffusa ormai in tutto il mondo che dà il via agli acquisti natalizi

Immagine di copertina

Black friday – Il Black Friday è la giornata più attesa dagli appassionati di shopping durante la quale è possibile approfittare di sconti e offerte su prodotti di ogni tipo: dall’abbigliamento all’hi-tech ai voli aerei. Qui tutto quello che c’è da sapere sul Black Friday 2018.

Ma cos’è e com’è nato il Black Friday?

Si tratta di un’usanza importata dagli Stati Uniti che si colloca tra il giorno del Ringraziamento e Natale. Ricorre ogni anno il venerdì successivo al giovedì durante il quale si celebra il “Thanksgiving Day” (il quarto giovedì di novembre) e sin dal 1932 apre ufficialmente la corsa ai regali natalizi.

Tradizionalmente, il Black Friday non significa solo occasioni commerciali da non perdere ma anche interminabili code, in perfetto clima da corsa ai saldi.

E se l’idea di passare ore in fila davanti ai negozi e alle casse o di dover contendere ad altri acquirenti quel prodotto che avete sognato per mesi e che finalmente ha un prezzo accessibile non vi entusiasma o addirittura vi spaventa, il Black Friday in Italia è dedicato soprattutto agli acquisti online: da Amazon a eBay, passando per Zalando.

Per gli amanti della tecnologia la giornata da tenere d’occhio è soprattutto quella del lunedì successivo, chiamato molto appropriatamente Cyber Monday.

La corsa all’affare, poco importa che non siano acquisti necessari e che a prezzo normale non avremmo mai pensato di comprare, fa bene soprattutto alle case dei rivenditori.

Lo scorso anno, gli acquisti in rete hanno registrato un aumento del 33,46 percento rispetto all’anno precedente. Durante il Black Friday dello scorso anno, il traffico sui siti di ecommerce ha registrato un incremeneto del 78 per cento rispetto alle tre settimane precedenti e alle tre successive, mentre per il Cyber Monday l’aumento è stato del 40 per cento.

In cima ai marchi che beneficiano maggiormente delle due giornate ci sono i colossi della tecnologia Apple e Samsung, ma anche la Nintendo e la Sony con le loro consolle.

Ma è forse Amazon a dare la misura del fenomeno nel nostro paese: “Durante il Black Friday dello scorso anno abbiamo registrato una media di circa sette ordini al secondo, segnando il giorno di maggior vendite del 2015”, ha dichiarato il direttore di Amazon Italia e Spagna.