Me

Ascolti tv: i dati Auditel e lo share di ieri

I risultati dei programmi in tv

Immagine di copertina
I dati Auditel della giornata

Ascolti tv lunedì 12 novembre 2018 | I bastardi di Pizzofalcone, Grande Fratello Vip, Report | I dati Auditel di ieri sera

Ascolti tv lunedì 12 novembre 2018 – Ancora un successo per I bastardi di Pizzofalcone: la fiction di Rai 1 si congeda dal pubblico superando quota cinque milioni e mezzo di telespettatori.

L’ultima puntata della seconda stagione segna infatti 5.507.000 contatti e il 23,4% di share.

Resta indietro Canale 5 con il Grande Fratello Vip 3: solo 3.769.000 contatti, 20,9%.

Terza piazza per Report su Rai 3: la quarta puntata colleziona poco meno di due milioni di spettatori (1.903.000, 7,7%).

> Qui tutto quello che c’è da sapere su come vedere la Serie A 2018 2019 in tv

Questi i risultati degli altri programmi della serata di lunedì 12 novembre: su Italia 1 il film The transporter legacy porta a casa 1.245.000 telespettatori e il 5,1% di share, subito a seguire l’appuntamento con Criminal Minds su Rai 2 (tra il 4,5% e il 4,2%), poi Quarta Repubblica su Rete 4 a quota 684.000 contatti (3,6%), Tv8 con Agente 007 – Vivi e lascia morire (470.000, 2,1%), La7 con Body of proof (tra il 2% e l’1,5%) e Nove con I quattro dell’Ave Maria (294.000, 1,3%).

Ascolti tv: come funziona l’Auditel

Applicando una rigorosa metodologia statistica, Auditel ha costruito un campione rappresentativo della popolazione italiana (tutti gli individui d’età superiore ai 4 anni, dati ISTAT, residenti sul territorio nazionale).

Questo campione continuativo (panel) costituisce una specie di “condensato” dell’intera popolazione con le sue diverse caratteristiche geografiche, demografiche e socioculturali.

Un apparecchio elettronico, il meter, rileva automaticamente ogni giorno, minuto per minuto, l’ascolto di tutti i canali di qualunque televisore che sia in funzione nell’abitazione delle famiglie campione.

I “sistemi meter” sono ormai utilizzati, per la loro affidabilità, in tutti i paesi più avanzati.

Auditel tv: famiglie campione

Le fondamenta del progetto statistico sono costituite dalle cosiddette “Ricerche di Base”: una serie continuativa di indagini generali sulle famiglie italiane che alimentano, scandite da 7 rilevazioni mensili, una grande banca dati.

Partita dopo una vasta ricerca su 41.000 casi, Auditel intervista, ogni anno, un campione di 20 mila famiglie – nella loro abitazione e non per telefono – per stimare, tra l’altro, la dotazione di apparecchiature televisive e di intrattenimento (videoregistratori, collegamenti satellitari, digitale terrestre e TV via cavo, DVD, pay-tv, ecc.).