Me

Manifestazione Roma sabato 10 novembre 2018 strade chiuse: le info sul traffico

Immagine di copertina
Piazza della Repubblica

Manifestazione Roma sabato 10 novembre 2018 strade chiuse e info sul traffico in zona Piazza della Repubblica

MANIFESTAZIONE ROMA SABATO 10 NOVEMBRE 2018 STRADE CHIUSE

Le info sul traffico dal sito del Comune di Roma:

Dalle 14 alle 20 manifestazione corteo da piazza della Repubblica a piazza di Porta San Giovanni, lungo via Einaudi, piazza dei Cinquecento, via Cavour, piazza dell’Esquilino, via Liberiana, piazza di Santa Maria Maggiore, via Merulana, viale Manzoni e via Emanuele Filiberto:

  • Divieti di sosta ad ampio raggio, chiusure al traffico e temporanee deviazioni o limitazioni per le linee C2, C3, H, 3, 5, 14, 16, 38, 40, 50, 51, 60, 64, 66, 70, 71, 75, 81, 82, 85, 87, 90, 92, 105, 170, 223, 310, 360, 590, 649, 650, 714, 792 e 910.
  • Dalle 13 saranno sospese le postazioni taxi di piazza della Repubblica, via Liberiana e piazza di Porta San Giovanni.

Manifestazione Roma sabato 10 novembre 2018: il corteo

Sabato 10 novembre si tiene a Roma una manifestazione nazionale contro il governo e il razzismo convocata da numerose associazioni impegnate nel mondo dell’accoglienza e dell’antirazzismo.

“L’assemblea che si è svolta domenica 14 ottobre a Roma, dopo un’intensa discussione che ha fatto emergere l’urgenza di una presa di parola collettiva contro la deriva razzista e fascista del paese, ha deciso di lanciare una sfida al governo cogliendo il tempo della conversione in legge del Decreto Salvini su immigrazione e sicurezza, considerato un preoccupante attacco generalizzato ai diritti e alle libertà di tutti e tutte” si legge nel comunicato che lancia il corteo che parte da Piazza della Repubblica alle ore 14 sotto l’hashtag #Indivisibili.

Dal comunicato di Rifondazione Comunista:

“È il momento di reagire, mobilitarsi e unirsi contro gli attacchi del governo, a cui Minniti ha aperto la strada, contro l’escalation razzista e il decreto Salvini che attacca la libertà di tutte e tutti.

  • Per il ritiro immediato del Decreto immigrazione e sicurezza varato dal governo. NO al disegno di legge Pillon
  • Accoglienza e regolarizzazione per tutti e tutte
  • Solidarietà e libertà per Mimmo Lucano! Giù le mani da Riace e dalle ONG
  • Contro l’esclusione sociale
  • No ai respingimenti, alle espulsioni, agli sgomberi
  • Contro il razzismo dilagante, la minaccia fascista, la violenza sulle donne, l’omofobia e ogni tipo di discriminazione

Per queste ragioni convochiamo una MANIFESTAZIONE NAZIONALE pacifica, solidale, accogliente e plurale per sabato 10 novembre a Roma”.