Me

Restituzione Amazon: come funziona il reso e il rimborso

Una semplice e pratica guida se si ha un ripensamento su un acquisto o se l'oggetto ricevuto non è comforme alle attese e descrizioni

Immagine di copertina

Amazon resi | Come effettuare una restituzione Amazon per completare la procedura di reso e ricevere un rimborso? Può capitare di avere un ripensamento oppure di ordinare qualcosa di sbagliato, senza dimenticare oggetti danneggiati oppure non funzionanti. (Qui abbiamo spiegato come iscriversi ad Amazon Prime)

In questi casi è tutto diritto del consumatore andare a spedire indietro il prodotto ricevendo i soldi spesi. Come funziona l’iter sul più grande negozio di elettronica online al mondo? Anche (ma non solo) per il Black Friday 2018 ormai imminente facciamo un po’ di chiarezza su come muoversi.

La differenza tra reso e restituzione Amazon – Bisogna definire bene i termini dunque la differenza tra restituzione e reso. In quest’ultimo caso ci si riferisce soltanto a quando l’oggetto non è funzionante o è stato danneggiato. Oppure se è il frutto di un errore da parte di Amazon.

E per errore si intende ad esempio nella spedizione oppure nel modello di un eventuale dispositivo o nel colore ad esempio di un abito. Insomma tutto ciò che comporta la responsabilità del venditore.

Come effettuare un reso Amazon – Per effettuare un reso su Amazon si deve fare il login in alto a destra inserendo nome utente e password, cliccare su I miei ordini e selezionare il prodotto corrispondente dall’elenco selezionando Restituisci o sostituisci. Si dovranno rispondere alle domande del percorso guidato.

In alternativa, si può visitare il Centro resi e da lì procedere sempre con il percorso guidato. A fine procedimento si avrà un documento da stampare e da applicare al pacco spedendolo entro 14 giorni.

A quanto ammonta il rimborso per una reso o restituzione Amazon – Per il reso si avrà un rimborso totale dunque sì riceveranno indietro i soldi spesi per l’acquisto, per la spedizione di ricezione e di restituzione. Vengono anche inclusi eventuali costi extra come confezioni regalo.

Nel caso in cui Amazon sia distributore e rivenditore si avranno fino a sei mesi di tempo altrimenti entro 30 giorni come regola della cosiddetta garanzia dalla A alla Z.

In caso di semplice ripensamento ossia se il prodotto è quello giusto ma lo si vuole restituire, si può sfruttare il diritto di recesso entro 14 giorni. E si riceverà il rimborso comprensivo del costo dell’oggetto e della spedizione, ma si dovrà pagare a parte la spedizione restituzione ad Amazon. Dopo i 30 giorni si perderà il costo di spedizione di restituzione e ricezione.

Restituzione Amazon

Entro quanto si ricevono i soldi da Amazon – Il rimborso viene erogato in base alla tipologia di pagamento effettuato dunque con la carta di credito in 5 o 7 giorni lavorativi o con buono regalo nelle 24 ore successive. Per alcuni prodotti c’è il rimborso immediato, prima ancora che Amazon riceva il prodotto indietro. Va da sé che se dopo le verifiche ci dovessero essere incongruenze si dovrà restituire una parte del rimborso.

Se il rimborso non arriva si può contattare l’assistenza di Amazon o chiamare il numero verde 800145851