Me

Raggi critica le manifestanti “con borse da mille euro”, ma poi passeggia con una Hermès molto più costosa

La sindaca di Roma nel commentare la manifestazione "Roma dice basta" contro il degrado della Capitale aveva attaccato l'abbigliamento delle partecipanti: "Signore con borse da mille euro indossate come magliette di Che Guevara"

Immagine di copertina
La foto della sindaca di Roma con in mano la borsa costosa.

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha commentato la manifestazione “Roma dice basta” che si è svolta sabato 27 ottobre davanti al Campidoglio, dove migliaia di romani si sono riuniti per manifestare contro il degrado della Capitale. Raggi borsa Hermes

La manifestazione è stata dichiaratamente apartitica ed è stata organizzata da 6 donne attraverso il gruppo Facebook “Tutti per Roma. Roma per tutti”, che conta 22mila iscritti. Ma alla protesta hanno partecipato anche diversi leader politici. Proprio su questo è voluta intervenire la sindaca di Roma.

“Anche stavolta li abbiamo scoperti. Quelli del Pd erano riconoscibilissimi: signore con borse firmate da mille euro indossate come fossero magliette di Che Guevara e – accessorio immancabile – i barboncini a guinzaglio (ovviamente con pedigree). I più audaci hanno osato una maglietta ‘No cordoli’ che evidentemente li schiera a favore dei suv in doppia fila e contro le corsie preferenziali per i mezzi pubblici. La società civile siamo noi, altro che quelli dello stop alle preferenziali”. Così la Raggi su Facebook.

Sui social è scoppiata la polemica: gli utenti hanno diffuso una foto che mostra la sindaca con una borsa molto costosa, l’iconica Kelly 32 di Hermès, dal costo di alcune migliaia di euro.

A sottolineare la “gaffe” di Virginia Raggi è, tra gli altri, il quotidiano Libero che ha pubblicato in prima pagina l’immagine che ritrae la sindaca che indossa la borsa firmata.

Sui social gli utenti hanno commentato: “La indossava a sua insaputa”, un altro ironizza facendo riferimento alla “manina” di Di Maio che avrebbe modificato il decreto fiscale “lei aveva nell’armadio una borsa di H&M, ma la Manina gliel’ha sostituita. Pare abbia sporto denuncia…”.

Ci sono anche commenti che prendono le difese del primo cittadino di Roma: “Ma perché una che lavora non può comprarsi una borsa costosa?” e anche “non può essere che gliel’hanno regalata? Ma veramente bisogna dar conto proprio di tutto?”.

  • Dopo l’attacco della Raggi, che ha criticato i partecipanti alla manifestazione dello scorso 27 ottobre, una delle donne che hanno promosso la mobilitazione risponde alla sindaca e racconta a TPI quali saranno i prossimi passi. Roma dice Basta, parla una delle organizzatrici: “Non ci fermeremo qui”. L’intervista.
  • “Con la borsa Prada da 2mila euro alla manifestazione del Pd”: bufera sull’ex deputata Morani, ma è una bufala. Tagliata e decontestualizzata, la foto di Alessia Morani e della sua borsa è diventata virale. Lo stesso scatto era diventato virale l’anno scorso. Ma troll e hater hanno la memoria corta. Qui il nostro articolo.