Me

“Potete contare su di noi”: il video della Croce Rossa per ringraziare i volontari impegnati nell’emergenza maltempo

La Croce Rossa italiana ha realizzato un video per ringraziare i volontari impegnati nell’emergenza maltempo del 29 e 30 ottobre 2018.

Qui gli ultimi aggiornamenti meteo in Italia con un’attenzione particolare al maltempo e ai danni delle piogge e dei nubifragi.

Il bollettino con le previsioni del tempo al nord, al centro, al sud e sulle isole con il dettaglio delle temperature, dei venti e dei mari.

Maltempo oggi 30 ottobre, bilancio vittime sale a dodici

È stato trovato privo di vita il 61enne disperso da ieri nel bellunese.

L’auto dell’uomo, residente a Falcade, era stata trovata parcheggiata nei pressi di un corso d’acqua ingrossatosi notevolmente a causa delle forti piogge.

Maltempo oggi 30 ottobre: acqua alta a Venezia, anche in basilica di San Marco

Situazione critica a Venezia, acqua alta in Basilica di San Marco.

L’acqua ha raggiunto i 90 centimetri sopra il pavimento mosaicato del Nartece, bagnando i monumentali portoni in bronzo bizantini, le colonne, i marmi. Lo rende noto oggi il Primo Procuratore di San Marco, Carlo Alberto Tesserin.

Oggi previsti 100 centimetri alle ore 18. Mercoledì e giovedì la marea potrebbe salire fino a 105 centimetri.

Maltempo oggi 30 ottobre – Borrelli (Protezione Civile): Un’assicurazione per coprire i danni

“La mia proposta è questa, bisogna immaginare una copertura di tipo assicurativo: pagando tutti 120 euro l’anno possiamo garantire la certezza del ristoro dei danni con una gestione dello Stato”.

A parlare è il capo del dipartimento della Protezione civile Angelo Borrelli che nel corso di un incontro a Mestre con il governatore del Veneto Luca Zaia ha fatto i conti dell’allerta maltempo di questi giorni in Italia.

“Si è trattato di un evento eccezionale, lo sapevamo, eravamo preparati. Desidero esprimere il cordoglio mio e della Protezione Civile ai familiari delle vittime e l’augurio di pronta guarigione per coloro che sono colpiti dagli eventi calamitosi”

Maltempo oggi 30 ottobre: ritrovato morto il disperso nel lago di Levico

Ritrovata morta la persona dispersa nel lago di Levico, in Trentino: si tratta di un pescatore.

L’allarme era stato dato nella notte.

Maltempo oggi 30 ottobre: due feriti a Roma, uno grave

Ieri pomeriggio due giovani sono stati colpiti dalla caduta di un albero nei pressi del cannone del Gianicolo: hanno riportato entrambi traumi alle gambe.

Per il ragazzo, maggiorenne, si è resto necessario il ricovero in codice rosso al San Camillo.

La ragazza, sedicenne, è stata trasportata al vicino Ospedale Bambino Gesù in codice giallo.

Maltempo oggi 30 ottobre: 170 persone bloccate sul passo dello Stelvio

Centosettanta persone sono bloccate sul passo dello Stelvio da tre giorni a causa delle avverse condizioni meteo.

Maltempo oggi 30 ottobre: una vittima nel riminese

Sale a nove il bilancio delle vittima per il maltempo che sta colpendo l’Italia.

Nella mattinata di oggi un surfista è morto nel riminese. L’uomo sarebbe stato scagliato sugli scogli dal vento.

Maltempo oggi 30 ottobre: Friuli Venezia Giulia, 23mila persone senza energia elettrica

Sono 23 mila le persone rimaste senza energia elettrica, decine le strade interrotte con un porte che presenta forti “criticità”, mentre resta molto alta l’attenzione sui livelli dei fiumi, con il picco di piena del fiume Tagliamento atteso a Latisana (Udine) per la tarda mattinata. Questo il primo bilancio fatto dalla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia, sulla ondata di maltempo che si è abbattuta su tutta la regione.

20.000 le utenze elettriche scollegate in Carnia e 3.000 nel pordenonese, le squadre di “edistribuzione” riprenderanno stamani ad operare per ripristinare l’erogazione.

Si segnalano cadute di alberi nel capoluogo Udine, e poi a Farra d’Isonzo, Taipana, Budoia, Lusevera, Pulfero loc. Montefosca, Forni Avoltri, Meduno. A Ravascletto c’è stata una frana sulla strada statale e allagamenti a Sagrado.

Maltempo oggi 30 ottobre: una vittima in Val di Sole

E’ stata ritrovata morta la donna data per dispersa a seguito della caduta di una frana nella zona di Campeggio di Dimaro, in Val di Sole, in provincia di Trento. Era rimasta intrappolata nella sua abitazione sommersa da una imponente colata di fango e sassi, ha riferito la Protezione civile trentina. Si tratta dell’ottava vittima dell’ondata di maltempo che ha investito l’Italia in questo inizio di settimana.

Maltempo oggi 30 ottobre: la situazione a Roma

Per oggi 30 ottobre 2018 scuole nuovamente chiuse.

Previsioni meteo in Italia oggi 30 ottobre 2018 

Il bollettino meteo dell’Aeronautica Militare:

  • NORD:
    – AL PRIMO MATTINO ANCORA MOLTE NUBI SU ALPI, PREALPI, RILIEVI EMILIANI E LEVANTE LIGURE, CON PRECIPITAZIONI DIFFUSE, A PREVALENTE CARATTERE TEMPORALESCO, INTENSE SU ALTO PIEMONTE, FRIULI-VENEZIA GIULIA E LEVANTE LIGURE; ESTESE E SPESSE VELATURE SUL RESTO DEL SETTENTRIONE. DALLA SECONDA PARTE DELLA MATTINATA PARZIALE ATTENUAZIONE DEI FENOMENI A PARTIRE DALLE REGIONI OCCIDENTALI, CON IN SERATA SOLTANTO RESIDUI DEBOLI FENOMENI SULLE AREE ALPINE E PREALPINE CENTRORIENTALI, RILIEVI EMILIANI E LEVANTE LIGURE.
  • CENTRO E SARDEGNA:
    – CIELO MOLTO NUVOLOSO SU SARDEGNA, REGIONI TIRRENICHE PENINSULARI E SULLE AREE APPENNINICHE CON PRECIPITAZIONI DA SPARSE A DIFFUSE, A PREVALENTE CARATTERE TEMPORALESCO, LOCALMENTE INTENSE SU ALTA TOSCANA; CIELO POCO NUVOLOSO O VELATO SUL RESTO DEL CENTRO. DAL POMERIGGIO GRADUALE ATTENUAZIONE DEI FENOMENI, CON IN SERATA CIELO ANCORA PARZIALMENTE NUVOLOSO SULLE REGIONI TIRRENICHE PENINSULARI CON RESIDUI DEBOLI PIOGGE O ROVESCI; CIELO POCO NUVOLOSO O VELATO SULLE RESTANTI REGIONI.
  • SUD E SICILIA:
    AL MATTINO ANNUVOLAMENTI CONSISTENTI SUL SETTORE TIRRENICO E PUGLIA CENTROMERIDIONALE , CON ASSOCIATI RESIDUI FENOMENI, SPARSI SULLA CAMPANIA E DIFFUSI SULLA PUGLIA CENTROMERIDIONALE. DAL POMERIGGIO GRADUALE DIRADAMENTO DELLA NUVOLOSITA’ E ATTENUAZIONE DEI FENOMENI, CON IN SERATA ANCORA LOCALI ADDENSAMENTI COMPATTI SULLA CAMPANIA SETTENTRIONALE ED AMPI SPAZI DI SERENO SUL RESTANTE MERIDIONE.
  • TEMPERATURE:
    – IN GENERALE SENSIBILE DIMINUZIONE SIA PER LE MASSIME CHE PER LE MINIME.
  • VENTI:
    – DAI QUADRANTI MERIDIONALI: MODERATI AL NORD; DA MODERATI A FORTI SUL RESTO DELLA PENISOLA CON RAFFICHE FINO A BURRASCA SU REGIONI CENTRALI, ED AL PRIMO MATTINO ANCHE SULLA PUGLIA MERIDIONALE.
  • MARI:
    – AL PRIMO MATTINO DA AGITATI A MOLTO AGITATI TUTTI I BACINI CON TENDENZA AD UNA DIMINUZIONE DEL MOTO ONDOSO; DALLA SECONDA PARTE DELLA MATTINATA DA MOLTO MOSSI AD AGITATI TUTTI I MARI, TENDENTI A DIVENIRE MOLTO MOSSI DALLA SERATA.