Me

Lory Del Santo va al Grande Fratello Vip ma non ai funerali del figlio: bufera sui social

La showgirl per paura di non entrare nella casa del Grande Fratello non è andata al funerale del figlio morto suicida l'estate scorsa

Immagine di copertina
Lory Del Santo al centro delle polemiche per la partecipazione al Gf Vip dopo il tragico lutto che l'ha colpita

Si fanno sempre più insistenti le critiche attorno alla show girl Lory Del Santo tornata al centro delle polemiche per la sua partecipazione al Grande Fratello Vip, nonostante il suicidio del figlio Loren ad agosto.

La Del Santo aveva confessato il lutto ai microfoni di Verissimo. Il figlio Loren, 19 anni: “Si è tolto la vita a causa di una grave patologia cerebrale. Il suo cervello si è spento per un collasso mentale” ha raccontato l’attrice nell’intervista andata in onda su Canale 5.

Lory Del Santo ha giustificato la sua partecipazione al reality dicendo che aveva sottoscritto il contratto prima della tragedia: “Avevo firmato per partecipare. Dopo quanto accaduto, d’accordo con Mediaset, avevo deciso di rinunciare. Oggi ho chiesto di fare lo stesso questa esperienza. Credo che la casa del Grande Fratello sia l’unico posto in cui possa sentirmi protetta. Potrebbe essere una terapia. Il fatto che ci sia un confessionale, per parlare in ogni momento con qualcuno, può farmi bene”.

Ma adesso la polemica si fa ancora più pesante, il giornalista ex direttore del Tg La7 Antonello Piroso ha infatti rivelato che Lory Del Santo non ha partecipato ai funerali del figlio.

Piroso ha pubblicato un post su Twitter dove scrive: “Il 29/8 ricevo whatsapp: ‘Figlio più piccolo #LoryDelSanto suicida a LA’. Lo dice la di lei sorella. Lory non va a funerali per paura di esclusione #GFVIP. Lory ora: ‘Avevo deciso di non partecipare, invece al GF ci vado come terapia’. Io invece mi farei vedere direttamente da uno bravo”.

Anche il protagonista della scorsa edizione del Grande Fratello Vip Cristiano Malgioglio ha detto la sua sulla vicenda:

“Sono traumatizzato per quello che le è successo… Non dovrebbe, se pensa che sia una cosa buona per lei… Ma no, non lo è né per lei, né per gli inquilini. In casa ci sono strategie, momenti particolari, io vedendo una madre che ha perso un figlio le starei vicino e la coccolerei. E allora non sarebbe più un Grande Fratello gioioso. Il reality non è una terapia, guarisci dall’abbandono del marito, ma la perdita del figlio è una sofferenza del cuore immensa. Lei vorrebbe andare là dentro e dimenticare, ma là dentro non si dimentica niente: sei in uno spazio senza amici, senza connessioni con il mondo, sei solo e segregato e ti viene l’angoscia. A me dispiace perché Lory è una donna che ha bisogno di affetto, ma lì non c’è affetto, lì c’è un meccanismo, non è facile farlo”.

Del Santo nel 1991 aveva perso anche un altro figlio, Conor, 4 anni, avuto dal musicista Eric Clapton, morto precipitando da un grattacielo a New York.

Il figlio più grande di Lory Del Santo: “Mio fratello era un angelo che camminava tra noi sulla Terra”

Il figlio più grande, Devin, in un lungo post su Facebook ha ricordato il fratello Loren morto suicida a soli 19 anni.

Devin, ha 26 anni ed è nato dalla relazione della donna con Silvio Sardi, produttore cinematografico. Vive negli Stati Uniti, a Miami, dove condivideva un appartamento proprio col fratello più piccolo, Loren.

Cos’è l’anedonia, il disturbo mentale dell’assenza di piacere

Loren Del Santo era affetto da anedonia:“Si è tolto la vita a causa di una grave patologia cerebrale. Il suo cervello si è spento per un collasso mentale”, aveva dichiarato la madre.

Si chiama anedonia ed è l’incapacità di provare piacere. È una condizione mentale, spesso tra i sintomi di malattie e disturbi psichici.

Il termine anedonia deriva dal greco e letteralmente significa ‘assenza di piacere’. Le persone che si trovano a vivere questa condizione, infatti, non riescono a provare alcuna forma di funzioni che solitamente sono considerate piacevoli.

Cos’è l’anedonia, il disturbo mentale dell’assenza di piacere

Campagna regione lazio