Me

Precipita l’elicottero del presidente del Leicester Vichai Srivaddhanaprabha | “Lui era a bordo”

Il proprietario del Leicester Vichai Srivaddhanaprabha era a bordo

Immagine di copertina
Il presidente del Leicester Vichai Srivaddhanaprabha

 presidente leicester elicottero incidente oggi 

L’elicottero del presidente del Leicester City Football Club, Vichai Srivaddhanaprabha, è precipitato ed esploso nelle vicinanze del King Power Stadium, poco dopo il decollo, sabato 27 ottobre.

“Lui era a bordo”, hanno confermato, dopo l’iniziale incertezza, fonti vicine alla famiglia alla Bbc.

Sul velivolo forse, oltre ai piloti e al 60enne patron thailandese, anche la figlia.

Vichai Srivaddhanaprabha e la figlia Aiyawatt erano soliti arrivare allo stadio e lasciarlo proprio a bordo dell’elicottero.

Il velivolo si è alzato in volo dal campo alle 20:30 circa, poco dopo il termine del match tra Leicester e West Ham, e ha immediatamente preso fuoco.

Secondo quanto riportato dai media britannici, l’elicottero si sarebbe schiantato a 200 metri di distanza poco dopo il decollo.

Polizia e forze di sicurezza, compresi vigili del fuoco, si sono immediatamente recati presso il luogo dell’incidente.

Il presidente Srivaddhanaprabha, che ha acquistato il club inglese nel 2010 per 39 milioni di sterline, ha contribuito alla vittoria della Premier League britannica da parte del Leicester nel 2016, con in panchina l’allenatore italiano Claudio Ranieri.

Le prime immagini in seguito alla tragedia avvenuta a Leicester